• 17035 Biblioteca Comunale di Grono - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Pubblicità pagina principale
martedì 1 novembre 2022.
http://www.ilmoesano.ch/article7502
L’ESTATE DI SAN MARTINO
di Teresio Bianchessi


DAL PROVERBIO
L’estate di San Martino (11/11) dura tre giorni e ancora un pochino.

Nei miei incontri, quando commento l’antica saggezza contadina, affermo che questa poggia sull’aderenza dei proverbi alla realtà; da un po’ di tempo però mi affiorano dubbi sulla certezza dell’assunto soprattutto per quelli che parlano di morale, di famiglia, di sentimenti a causa della grande modificazione e instabilità dei valori verificatesi in questi ultimi tempi.
Mi restava la certezza dei proverbi di terra, più vicini al mondo contadino, ma anche la natura sembra imbizzarrita e accingendomi a preparare il proverbio del mese: “L’estate di San Martino” mi è venuta spontanea la domanda: ma allora quante estati avremo in questo 2022?
Mancano, infatti, pochi giorni alla festa del Santo e nessuno ha avvertito i primi morsi dell’inverno, anzi siamo testimoni di un ponte di ognissanti caratterizzato, dalla Liguria alla Sicilia, da turisti che prendevano sole in spiaggia.
Pur tuttavia provo ancora a credere all’aderenza dei proverbi con la realtà, sperando che tempo e gente ritrovino di nuovo un sano equilibrio: Martino, Vescovo di Tours, vissuto tra il 316 o 317 muore nel 397, fu il fondatore del monachesimo occidentale; ufficiale romano si convertì e si ritirò in un eremo nell’isola di Gallinara e sino a noi è arrivato il suo nobile gesto della divisione del suoi mantello col povero infreddolito incontrato sul sentiero; gesto semplice ma carico d’amore.
Si ritiene infatti che con quel colpo di spada il Santo interruppe l’incedere dell’inverno regalandoci gli ultimi tiepidi giorni definiti appunto “L’estate di San Martino”.

top

Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.

(Paulo Coelho)

 
Sponsors