• 10671 Grot Ticino?
Pubblicità pagina principale
venerdì 4 agosto 2017.
http://www.ilmoesano.ch/article7502
Agosto, appena giù il sole è fosco
di Teresio Bianchessi
La bocca non è sazia se non sa di vacca


La bocca non è sazia se non sa di vacca

E’ l’esclamazione che si sente spesso alla fine di un pasto pantagruelico. Dopo aver gustato focacce, salumi, ravioli, carni, fritti, il padrone di casa annuncia trionfante che ora arriverà il tagliere dei formaggi. L’ospite prova a resistere, in effetti, sazio, davvero lo è: “Basta, per carità, sono pieno come un uovo!”. Il suo accorato appello si perde però nel vuoto e al grido: “La bocca non è sazia se non sa di vacca!”, ecco arrivare in tavola, stracchino, grana, formaggette e l’immancabile gorgonzola! Il finale, bisogna ammetterlo, non è sbagliato, perché quelle delizie, portate da ultimo, intanto prolungano il piacere di stare ancora un po’ insieme e assicurano un finale frizzante soprattutto se i formaggi sono accompagnati dall’ultima bottiglia di lambrusco. A quel punto il palato si è proprio aggiustato! Grappino per finire.

top

“Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri?”

Sant’Agostino

 
Sponsors