• 10279 Concerto di musica classica a Soazza
    Domenica 30 aprile 2017
  • 9113 My Charm - Moesa d’AUr
  • 8344 Fuori ... posto!
Regionale
mercoledì 22 febbraio 2017.
Nuovo diritto alimentare 2017
Laboratorio Cantonale Ticino

Più tutela per la salute e contro le frodi, meno barriere per il commercio: questi i punti nodali della nuova legislazione svizzera sulle derrate alimentari, che entrerà in vigore il 1° maggio 2017.

Il 20 giugno 2014 il Parlamento ha approvato la nuova legge sulle derrate alimentari. Pertanto, è stato necessario rielaborare completamente le relative ordinanze, che sono state ridefinite e adeguate con-tenutisticamente ai requisiti della nuova legge. Il pacchetto di revisione comprende 4 ordinanze del Consiglio federale, 22 ordinanze del Dipartimento federale dell’interno DFI e un’ordinanza dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV).

La revisione ha l’obiettivo di adeguare il diritto svizzero a quello dell’UE in modo da eliminare gli attuali ostacoli al commercio preservando quanto raggiunto con gli accordi bilaterali. Vengono mantenute le specifiche regolamentazioni svizzere, come per esempio l’obbligo di indicare il Paese di produzione delle derrate alimentari o la provenienza degli ingredienti. L’obiettivo perseguito era quello di abbattere gli ostacoli burocratici per le microaziende e promuovere la forza di innovazione dell’economia alimen-tare senza scendere a compromessi sulla sicurezza e sulla protezione dagli inganni per i consumatori.
Con l’entrata in vigore della nuova legge sulle derrate alimentari e delle relative ordinanze, il diritto svizzero sulle derrate alimentari cambia completamente dal punto di vista concettuale: finora erano vietate tutte le derrate alimentari non esplicitamente specificate nelle ordinanze. Con la revisione del diritto, le derrate alimentari sono ora autorizzate se sono sicure e conformi alle prescrizioni legali. Al posto delle attuali procedure di autorizzazione, diverse ordinanze prevedono ora la possibilità di chiedere di legiferare in questo senso. Affinché si possa continuare a garantire la sicurezza alimentare an-che in futuro, sia l’UE sia il nuovo diritto svizzero prevedono un controllo prima dell’immissione sul mercato dei nuovi tipi di derrate alimentari («Novel Food»).
Le principali modifiche riguardanti derrate alimentari e oggetti d’uso, controlli ufficiali e acqua per docce e piscine sono visibili sul documento riassuntivo "Diritto sulle derrate alimentari 2017 – Le informazioni più importanti". L’USAV ha inoltre prodotto un filmato di poco più di tre minuti sul nuovo diritto alimentare 2017.

Il Laboratorio cantonale organizzerà nei prossimi mesi dei momenti di informazione specifici per gli operatori alimentari assoggettati a questo diritto.

top

Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra.
Peccato che tu non possa sedere su una nuvola.
(Khalil Gibran)

 
Sponsors