• 11094 Dacia Maraini a Grono
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Sport
venerdì 24 marzo 2017.
La Confederazione affida la promozione delle giovani leve allo sport privato

 La Confederazione trasferisce a Swiss Olympic la promozione delle giovani leve dello sport di prestazione e propone degli adeguamenti nella formazione dei quadri G+S. Il Consiglio federale nella sua seduta del 22 marzo 2017 apre la procedura di consultazione per la revisione delle ordinanze.

Negli ultimi 15 anni la Confederazione ha sostenuto la promozione delle giovani leve dello sport di prestazione attraverso il programma Gioventù+Sport. Per delineare meglio la suddivisione dei compiti con l’Ufficio federale dello sport UFSPO, la responsabilità per lo sport di prestazione elvetico in tutte le fasce d’età sarà completamente trasferita nell’ambito di responsabilità di Swiss Olympic. Questa modificazione non ha incidenze sul bilancio federale. Sul piano federale risulteranno minori spese, mentre Swiss Olympic otterrà un sostegno finanziario attraverso le sovvenzioni alle federazioni per sviluppare e realizzare la promozione delle giovani leve. Inoltre il Consiglio federale vuole assicurarsi che le attività della formazione dei quadri G+S siano affidate solo a organizzazioni giovanili che adempiono i requisiti di cui alla legge federale sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche (LPAG). Pertanto, le associazioni giovanili a forte vocazione religiosa, segnatamente quelle il cui scopo principale è l’educazione religiosa e non lo sviluppo del giovane, sono escluse dagli aiuti finanziari da parte di G+S. Il Consiglio federale si allinea sulla posizione del Tribunale amministrativo federale che ha più volte ribadito questa decisione. Il Consiglio federale apre la procedura di consultazione concernente la revisione delle ordinanze. L’entrata in vigore delle nuove disposizioni è prevista per il 1° gennaio 2018.

top

Il segreto di un candidato politico è di sembrare stupido come chi lo ascolta, così che gli ascoltatori si sentano intelligenti come lui.

 
Sponsors