• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Fuori regione
mercoledì 10 maggio 2017.
Carceri - Azienda orticola prima tappa nuovo penitenziario Realta

(ats) La nuova azienda orticola del penitenziario di Realta (Cazis) è operativa. Lo comunica l’Ufficio edile dei Grigioni in una nota.

Finanziate dal Cantone con 4,9 milioni di franchi - parte del credito di 119 milioni approvato dal Gran Consiglio nell’agosto del 2015 per la costruzione dell’intero complesso edilizio destinato al nuovo carcere - le nuove serre rappresentano la prima tappa nel processo di costruzione del penitenziario.

Nelle serre vengono prodotte verdure di stagione e piante da giardino destinate sia al vitto dei detenuti, sia alla vendita diretta a consumatori nella regione. Le nuove attività offrono posti di lavoro per circa 20 detenuti in regime aperto.

L’azienda orticola comprende anche una zona destinata alla vendita, dove i clienti, oltre ad un’ampia scelta di verdura, frutta e piantine, troveranno anche mobili in legno e articoli da regalo realizzati nelle officine dello stabilimento.

"La costruzione del nuovo penitenziario chiuso Realta - prosegue la nota - permette di realizzare un progetto edilizio importante per l’economia regionale, che prevede 152 posti per detenuti e 80 posti di lavoro aggiuntivi nella regione Heinzenberg/Domleschg".

"Gran parte del valore aggiunto - si legge ancora nel comunicato - è rimasto nella regione", dal momento che nell’ambito dei concorsi pubblici svolti nel 2016 "le commesse edili sono state affidate per il 70% ad imprese locali".

top
 
Sponsors