• 11647 “Terra bruciata”
  • 11588 Segnaletica…non ancora a posto (quindi “Fuori….posto”??)
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Comunicati
lunedì 15 maggio 2017.
Al lupo al lupo!
La convivenza di allevatori e mondo rurale con il predatore fra mito e realtà

Una fama - protratta nei secoli - di autentico killer e simbolo del male e decenni - gli ultimi - che lo hanno visto inserito nelle specie protette, il lupo continua a dividere. La sua recente riapparizione al sud delle Alpi è stata considerata, per certi versi, un segnale del successo di una politica di difesa delle specie predatorie e al contempo una minaccia per coloro che fanno dell’allevamento di ovini e caprini un’attività importante.

Per continuare nella lettura dell’articolo cliccare sull’icona in baso:

PDF - 191.4 Kb
top

Non arrivavano in molti fino a trent’anni. | La vecchiaia era un privilegio di alberi e pietre. | L’infanzia durava quanto quella dei cuccioli di lupo. | Bisognava sbrigarsi, fare in tempo a vivere | prima che tramontasse il sole, | prima che cadesse la neve.

WISLAWA SZYMBORSKA

 
Sponsors