• 10671 Grot Ticino?
Fuori regione
mercoledì 31 maggio 2017.
Grigioni - Ruinaulta, due ettari zona protetta devastati dalle fiamme

(ats) Nel pomeriggio di ieri, nel cuore della gola del Reno di Ruinaulta (GR), tra le stazioni ferroviarie di Trin e Versam-Safien, si è sviluppato un incendio che ha devastato due ettari di terreno in una zona che appartiene ai paesaggi protetti a livello nazionale. L’incendio, innescato da un corto circuito in un filo di contatto della Ferrovia Retica, ha richiesto l’intervento di due elicotteri e di circa 60 vigili del fuoco.

L’area interessata dall’incendio è la penisola di Isla Bella, che appartiene alla zona di Ruinaulta (in romancio, Vorderrheinschlucht in tedesco), una gola formata dal Reno Anteriore che si estende tra i Comuni di Ilanz e Reichenau.

La gola, soprannominata "grand canyon svizzero", è registrata nell’Inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali d’importanza nazionale (IFP), che designa i paesaggi svizzeri di maggiore pregio con l’obiettivo di preservarne specificità e varietà.

L’area è attraversata dalla linea della Ferrovia Retica. Le fiamme che si sono sviluppate dal corto circuito hanno incendiato cespugli, prati ed alberi, bruciando una superficie totale di 100x200 metri.

Difficoltà per domare l’incendio

Il fuoco è stato segnalato alla polizia nel tardo pomeriggio di ieri. Il fumo si è alzato fino ad un’altezza di 150 metri, raggiungendo il villaggio di Trin. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Flims, Trin e Ilanz.

L’area avvolta dalle fiamme si trova in un territorio difficile da raggiungere con i mezzi necessari a sedare le fiamme: uomini e materiale sono stati trasportati sul luogo con motrici della Ferrovia Retica. Per combattere l’incendio sono stati impiegati anche due elicotteri.

Intorno alle ore 21 di ieri sera l’incendio è stato in gran parte spento. Durante la notte è stato comunque allestito un posto di guardia sul luogo ed il monitoraggio della zona è continuato anche stamattina.

L’area interessata non è abitata e nessuno è rimasto ferito.L’infrastruttura della Ferrovia retica non è stata danneggiata ma ieri il funzionamento dei treni è stato interrotto e sostituito con il servizio autobus.

top

“Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri?”

Sant’Agostino

 
Sponsors