• 12341 Mar sporco!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Politica
martedì 6 giugno 2017.
Il risanamento totale del Convitto è giusto anche dal punto di vista della politica regionale

La frazione socialista del Gran Consiglio si è trovata il primo giugno per la preparazione della prossima sessione. I lavori si sono tenuti sotto la direzione del Presidente della frazione Andreas Thöny e alla presenza del consigliere di stato Martin Jäger.

La frazione socialista sostiene il credito di impegno di 31,4 milioni di franchi per il risanamento del Convitto. L’immobile risalente al 1968 deve essere risanato urgentemente. Il Cantone è responsabile della gestione del Convitto e del mantenimento dello stabile. Dal punto di vista della frazione del PS lo strumento del credito di impegno è quello ideale per la realizzazione di questi lavori urgenti. Il Convitto dal punto di vista della politica regionale assolve un importante compito. Più della metà dei cento studenti e studentesse ospiti della struttura proviene dal Grigioni italiano. Grazie al Convitto, questi ultimi, hanno la possibilità di svolgere la loro formazione nella capitale cantonale a prezzi sopportabili per le famiglie.
Il progetto "Weniger ist mehr" dell’architetto grigionese Pablo Horvath non è una soluzione di lusso, ma permette di attuare le opere di conservazione da lungo tempo necessarie. La cucina verrà ridimensionata e non vi saranno ampliamenti della struttura.
Per il PS, Andreas Thöny

top

C’è più imbecilli tra i dotti che tra gli ignoranti: più villanie si commettono in città che in campagna: più barbarismi diconsi nelle accademie che nel mercato: più atti di barbarie si fanno in gente incivilita che in barbara.

Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 
Sponsors