• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Regionale
martedì 20 giugno 2017.
Museo d’arte Grigioni, dietrofront su cambio direzione

Improvviso dietrofront sulla decisione del cambio al vertice del Museo d’Arte dei Grigioni, che prevedeva il passaggio della direzione da Stephan Kunz a Nicole Seeberger. Il Dipartimento dell’educazione del Cantone dei Grigioni comunica in una nota odierna che il direttore Martin Jäger (PS) ha deciso di "congelare" la riorganizzazione.

La decisione della sostituzione al vertice era stata annunciata dal Governo il 14 giugno. La questione, prosegue la nota, verrà nuovamente sottoposta ad analisi approfondite ed il risultato verrà comunicato il prima possibile.

Stephan Kunz, in carica dall’ottobre 2011, avrebbe dovuto assumere il ruolo di curatore principale lasciando la direzione alla 36enne Nicole Seeberger, che lavora per il museo dal 2009, la quale inizialmente sarebbe stata direttrice ad interim per un anno.

Dopo l’annuncio del cambio, la scena culturale grigionese si era mostrata perplessa e da varie parti si erano sollevate polemiche che esprimevano incomprensione per la decisione del Governo.

Solo ieri Jäger, raggiunto dall’ats, aveva difeso la decisione, scaturita da "indicazioni fornite da professionisti", sostenendo che "la cosa più importante è che le persone coinvolte nella vicenda siano d’accordo".

Sui motivi alla base della scelta il consigliere aveva sostenuto che da tempo ormai nel Museo "molte cose non procedono in maniera ottimale" e tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017 "diverse cose sarebbero sfuggite di mano".

top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors