• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Politica
mercoledì 21 giugno 2017.
Danno di gelo al vaglio del Cantone dei Grigioni
Il granconsigliere Rodolfo Fasani chiede lumi dopo il freddo record che ha colpito le viti grigionesi.

Le notti di gelo verso il 20 aprile hanno rovinato il raccolto dei viticoltori grigionesi causando grossi danni. I danni stimati dalle tre notti di gelo sono ingenti e coinvolgono tutto il Cantone, anche le due valli del sud Mesolcina e Poschiavo. Diversi coltivatori sono in difficoltà, tanto da mettere in discussione (perdite stimate attorno al 40%) la sopravvivenza delle loro aziende.

Il Cantone risponde che l’entità dei danni dovuti all’evento menzionato non è ancora nota nel dettaglio, anche se si conferma che l’Ufficio per l’agricoltura ha dovuto registrare dei casi anche nella Mesolcina. L’Ufficio federale dell’agricoltura ha per contro indicato diverse misure ed ha definito come procedere. In particolare oltre alla concessione di crediti di investimento sono previsti pagamenti diretti per superfici distrutte dal gelo, nonché il sostegno alle aziende duramente colpite attingendo al “fondssuisse”.
Entro l’estate è previsto in collaborazione con le associazioni di categoria, i servizi specializzati cantonali (gruppo istituito da Berna) e l’UFAG vengano elaborati i criteri e la procedura per sostenere le aziende colpite mediante il “fondssuisse”. Il Cantone dei Grigioni esaminerà in seguito se nel quadro delle possibilità offerte dalla legge si rendano opportune misure complementari.
Rodolfo Fasani

top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors