• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Lettere dei lettori
giovedì 20 luglio 2017.
Festival Shankra di Lostallo

Lo scorso anno, in occasione del sopraccitato Festival, era accaduto un gravissimo incidente con la conseguente morte di un giovane partecipante alla festa.
In quel frangente si era accesa una polemica mediatica tra i sottoscritti ed il sindaco di Lostallo Nicola Giudicetti.
Gli argomenti principali della polemica erano basati su questioni di principio e pure morali. Soltanto alcuni passaggi di quanto scritto erano rivolti alla manifestazione come tale.
Quest’anno, in seguito al cortese invito del Sindaco Giudicetti, ci siamo recati alla manifestazione per verificare di persona dal vivo quanto accade, così da poter esprimere giudizi oggettivi e sfatare eventuali miti che normalmente ruotano attorno a tutto quanto è sconosciuto e non del tutto conforme.
Ebbene, dopo poche ore di permanenza all’interno del perimetro dove si svolgeva la festa, non solo come semplici osservatori ma per breve tempo pure come partecipanti attivi, con piacevole sorpresa abbiamo capito che, quanto parzialmente dichiarato lo scorso anno veniva clamorosamente smentito.
Infatti all’interno del magnifico paesaggio naturale del Festival, composto da pascoli, boschi, ruscello e fiume, abbiamo constatato una grande professionalità organizzativa e costruttiva, un servizio di vigilanza e sicurezza efficiente, molta cordialità e tranquillità da parte degli avventori, in gran parte giovani e giovanissimi provenienti da diverse parti del mondo.
La pulizia ed il rispetto altrui possiamo definirlo esemplare e, dopo pochi minuti di permanenza questo ambiente trasmetteva una sensazione di benessere che poche manifestazioni alle nostre latitudini offrono.
Un fatto molto raro e curioso di questi tempi è la quasi totale mancanza dell’uso del telefonino.
Abbiamo notato un contenuto consumo di bevande alcoliche e, naturalmente come può succedere anche tra i nostri giovani, qualche consumatore di stupefacenti o altre sostanze da sballo.
Naturalmente non possiamo escludere infrazioni della legge sugli stupefacenti e della circolazione, infrazioni che le autorità comunali e gli organizzatori non possono scongiurare.
Molto probabilmente, l’organizzazione di questa manifestazione, porta importanti guadagni agli organizzatori, cosa più che giusta naturalmente, però sarebbe auspicabile un eventuale coinvolgimento delle società o enti delle regione per svolgere alcune mansione al fine di portar loro qualche introito finanziario, molto utile e apprezzato per garantire la gestione ordinaria e la loro sopravvivenza.
Se qualcuno fosse perplesso o meravigliato di quanto andiamo descrivendo, lo invitiamo per la prossima occasione a visitare questo Festival che , paradossalmente a quanto comunemente si crede, potrebbe essere un utile insegnamento sia a livello organizzativo sia a livello comportamentale per gli avventori.

Gobbi Giova
Rogic Miro

top

Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.

Aristotele

 
Sponsors