• 12740 Grono - Mercatino San Clemente
  • 12726 Cose strane ... scusate ... scale strane!
  • 12691 Autunno
Agenda
mercoledì 26 luglio 2017.
Primo d’agosto prossimo a San Vittore.

SALVIAMO IL PIANO DI S. VITTORE E FESTEGGIAMO IL PRIMO D’AGOSTO!

Un gruppo di cittadini di San Vittore ha preso l’iniziativa di celebrare la festa nazionale del 1° agosto all’insegna della salvaguardia del territorio. La manifestazione prevede anche – dopo le allocuzioni e il canto dell’inno nazionale – una fiaccolata sul Piano di San Vittore, per riaffermare la volontà di difendere la campagna sanvittorese dal progetto cantonale di raddoppio della zona industriale. L’Associazione per la Salvaguardia del Piano di San Vittore – attiva dal 2011 nella tutela ambientale e territoriale del Piano stesso – invita i soci, i simpatizzanti e tutta la popolazione di San Vittore e dei dintorni a partecipare alla manifestazione. L’appuntamento è fissato per martedì 1° agosto 2017, alle ore 20:15, sulla scalinata della Collegiata di San Vittore.

La celebrazione inizierà sulla scalinata che porta alla Collegiata di San Vittore, alle ore 20.00 del Primo d’agosto, con il seguente programma:

1) Suono delle quattro campane

2) Allocuzione della sindaca Nicoletta Noi-Togni

3) Canto del Salmo Svizzero da parte dell’invitato d’onore Alessandro Tini

4) Fiaccolata attraverso il paese fino all’ex Aeroporto militare

5) Posa delle fiaccole a simbolo della salvaguardia del territorio

6) Gioco di luci e canto comune dell’Inno nazionale

La festa proseguirà nei ritrovi del paese.

La manifestazione si svolgerà nel segno della protezione di valori che ci sono stati tramandati quali natura e paesaggio, Istituzioni e democrazia.

Per l’occasione si raccoglieranno firme per la Petizione a salvaguardia dell’Inno nazionale.

L’organizzazione è ad opera del “Gruppo promotore Primo d’agosto 2017” e gode del sostegno dell’Associazione “Salvaguardia del piano di San Vittore”.

top

“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors