• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Lettere dei lettori
venerdì 28 luglio 2017.
Canto e luci per il Primo d’agosto a San Vittore
di Nicoletta Noi-Togni

Sarà la scalinata che porta alla collegiata a fare da suggestiva cornice all’ inizio dei festeggiamenti del Primo d’agosto a San Vittore. La cerimonia prevede, dopo il suono a festa delle campane e l’allocuzione della sindaca, il canto del Salmo svizzero ad opera di Alessandro Tini, ospite d’onore nonché cittadino di San Vittore. I festeggiamenti, che inizieranno sulla scalinata che porta alla chiesa alle ore 20.15, proseguiranno con una fiaccolata che si concluderà all’ex aerodromo di San Vittore dove saranno le luci a parlare e a portare il loro messaggio. Un messaggio che vuole richiamare i valori del nostro Paese, uno soprattutto: quello del rispetto di quanto chi ci ha preceduto ci ha lasciato, il rispetto della fatica della gente che un tempo ha costruito, conservato, tramandato. Il rispetto di chi, per questo Paese e per la nostra libertà ha lottato. Il riferimento è alla salvaguardia del piano che vuole tematizzare questo Primo d’agosto che si svolge all’insegna della conservazione del patrimonio paesaggistico e di altri valori del passato e del presente, come per esempio l’aria che respiriamo. In generale s’intende richiamare l’attenzione sulla protezione di valori materiali e immateriali necessari alla vita, non solo a San Vittore ma in tutta la nostra regione. Ed anche al rispetto della volontà di chi in questa regione vive e lavora. La storia della Svizzera è segnata dalla volontà del suo popolo di autonomia e di senso democratico vissuto. La nostra regione non fa eccezione e difende i propri valori. Il Primo d’agosto di quest’anno a San Vittore lo vuole dimostrare!
La manifestazione vuole offrire momenti di riflessione ed esprimere la volontà di preservazione di territorio e di valori ed è caratterizzata da un gioco di luci che sottolinea questi significati e segna in modo classico la Festa nazionale. Una festa che deve anche essere vissuta, come ogni altra festa, all’insegna della gioiosità e che proseguirà poi nei ritrovi pubblici. Il Gruppo che la promuove - composto da persone del paese – e che gode del sostegno dell’Associazione Salvaguardia del piano di San Vittore, spera in una larga partecipazione di grandi e piccini dell’intera regione.
Appuntamento a San Vittore quindi, per festeggiare insieme questo Primo d’agosto 2017 ed i suoi significati!
Il gruppo promotore Primo d’agosto 2017

top

Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.

Aristotele

 
Sponsors