• 11912 Tombola Scout - San Vittore
  • 11911 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11910 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11904 Aspira...cervello!
Regionale
venerdì 4 agosto 2017.
Crash aereo in val Bernina, tre morti e un ferito grave

(ats) L’incidente aereo avvenuto stamane nella zona di Diavolezza, in Val Bernina (GR), ha causato tre morti e un ferito grave: sono deceduti il pilota e due 14enni che lo accompagnavano, mentre è una 17enne ad essere rimasta gravemente ferita. Lo ha detto la polizia cantonale grigionese in una conferenza stampa all’aerodromo di Samedan.

Il velivolo, un Piper PA-28 a quattro posti, è precipitato verso le 09:30 sotto la stazione sciistica della Diavolezza, ha detto il portavoce della polizia Roman Rüegg. La Rega, giunta sul posto dell’incidente, ha trovato il piccolo aereo completamente distrutto e i relativi occupanti.

L’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) ha predisposto un divieto di sorvolo in un raggio di 4,6 chilometri attorno al luogo dello schianto.

L’Aero-Club della Svizzera (AeCS) ha confermato che l’aereo stava effettuando un volo nell’ambito di una colonia giovanile, gestita dallo stesso AeCS. Quest’ultimo, secondo il suo sito Internet, organizza attualmente una colonia per ragazzi a S-Chanf, in Engadina. Dal 30 luglio 192 giovani sono iniziati al volo. Nel programma vi è anche un "battesimo dell’aria con un velivolo motorizzato dall’aeroporto di Samedan".

Volo di 25 minuti

Christian Gartmann, della Motorfluggruppe Oberengadin, ha detto ai media che il pilota era una persona della regione e un membro del gruppo dell’Alta Engadina. Aveva molta esperienza e coordinava voli da anni.

Si tratta di brevi giri in aereo e non di voli dimostrativi o di esibizione. Il pilota aveva per tale scopo una finestra temporale di 25 minuti, in questo tempo era libero di andare dove voleva. I percorsi erano decisi tra le altre cose in base a criteri meteorologici. Il Piper era stato revisionato l’ultima volta lo scorso luglio.

Per i partecipanti alla colonia giovanile è stato predisposto un care-team. In serata avrà luogo una celebrazione ecumenica su richiesta dei ragazzi del campus. Quest’ultimo terminerà domani.

È stata aperta un’indagine sulle cause dell’incidente.

top

“Non inorgoglitevi per i pochi grandi uomini che nel corso dei secoli sono nati nella vostra terra; il merito non è vostro.
Pensate piuttosto al modo in cui li avete trattati durante la loro vita e come avete seguito i loro insegnamenti.”

Albert Einstein

 
Sponsors