• 10976 La Bregaglia a geografia variabile
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Varie
giovedì 7 settembre 2017.
Governo si impegna a favore abolizione roaming

(ats) Per il Governo retico l’assenza della Svizzera dall’accordo europeo che ha abolito le tariffe di roaming nei 28 Paesi dell’Ue dal 15 giugno rappresenta "uno svantaggio competitivo per il turismo elvetico e pertanto anche per quello grigionese". L’esecutivo ha quindi accolto l’incarico di intercedere presso la Confederazione a favore dell’abolizione di tali tariffe.

"La Svizzera è l’unico Paese europeo che continua a riscuotere tariffe di roaming dai suoi ospiti", si legge nell’incarico proposto a giugno dal granconsigliere Maurus Tomaschett (PDC), e ciò rappresenta "un ulteriore svantaggio competitivo per il turismo in Svizzera e nei Grigioni".

"Ospiti provenienti da Paesi dell’Ue che trascorrono le loro vacanze nel Cantone dei Grigioni con la sua vocazione turistica si trovano a dover continuare a pagare tariffe elevate di roaming".

La tematica è stata già affrontata dal parlamento federale, ricorda il Governo: in una risposta ad una recente interpellanza il Consiglio federale considera "attenuata la problematica del roaming per viaggi in Europa", dato che gli utenti si avvalgono di offerte combinate con roaming compreso.

Le offerte di WLAN di fornitori di prestazioni turistiche, destinazioni e Comuni assicurano le connessioni di rete, scrive il Governo, ma "la rete di telefonia mobile continua a essere il sistema di comunicazione più importante". A ciò "si aggiunge la forza del franco svizzero che già grava sul turismo grigionese e su quello svizzero".

Pertanto, ravvisando un ulteriore svantaggio competitivo per le destinazioni nei Grigioni rispetto all’estero, "il Governo ha già preso contatti con la presidente della Confederazione Doris Leuthard e con scritto del 22 agosto 2017 l’ha invitata a portare avanti con decisione l’adesione della Svizzera a questo sistema di regole".

top

Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.

Aristotele

 
Sponsors