• 11912 Tombola Scout - San Vittore
  • 11911 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11910 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11904 Aspira...cervello!
Regionale
domenica 29 ottobre 2017.
Franco Milani eletto presidente della Pro Grigioni Italiano

Sabato 28 ottobre l’assemblea dei delegati della Pro Grigioni Italiano (Pgi) riunitasi a Berna ha eletto come suo nuovo presidente Franco Milani, che assumerà la carica all’inizio del 2018. La Pgi, fondata esattamente cent’anni prima da Arnoldo M. Zendralli, ha oggi un mandato di diritto pubblico per la difesa e la promozione della lingua italiana nei Grigioni. Milani succede alla presidenza quadriennale di Paola Gianoli. Il resto del Consiglio direttivo rimane inalterato ed è composto da Claudio Losa, Alberto Maraffio, Stefano Peduzzi e Giancarlo Sala.

Franco Milani, classe 1966, di Poschiavo, diplomato in fisica all’ETHZ, dal 2013 è responsabile del settore approvvigionamento, vendita e marketing di St. Moritz Energie. Nell’ambito della Pgi è stato presidente della sezione valposchiavina dal 2006 al 2015; nello stesso 2015 è stato promotore della creazione di una nuova sezione nell’Engadina Alta, di cui ha poi assunto la presidenza. Nel suo discorso d’accettazione della carica, Milani ha sottolineato la necessità di rimanere uniti di fronte alle prossime sfide che attendono la minoranza grigionitaliana e il trilinguismo grigione, prima fra tutte l’iniziativa popolare che intende abolire l’insegnamento dell’italiano nelle scuole elementari della parte tedescofona del Cantone.

In allegato pubblichiamo uno stralcio del discorso della presidente uscente Paola Gianoli:

Non arrendersi alla marginalizzazione dell’italiano

(estratto dal discorso della presidente Paola Gianoli all’Assemblea dei delegati del 28 ottobre 2017)

PDF - 377.9 Kb
top

“Non inorgoglitevi per i pochi grandi uomini che nel corso dei secoli sono nati nella vostra terra; il merito non è vostro.
Pensate piuttosto al modo in cui li avete trattati durante la loro vita e come avete seguito i loro insegnamenti.”

Albert Einstein

 
Sponsors