• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Agenda
domenica 29 ottobre 2017.
NOTTE DEL RACCONTO 2017

La Notte del racconto 2017 si terrà in tutta la Svizzera il 10 novembre con il tema:

CORAGGIO!
MUTIG, MUTIG!
COURAGE!
CURASCHI!


La notte del racconto è stata istituita nel 1991 da un’iniziativa dell’Istituto Svizzero Media e Ragazzi. La Bibliomedia da anni collabora con l’istituto nell’organizzaione e nella diffusione della manifestazione.

La notte del racconto si basa su un concetto semplice e nel contempo geniale: raccontare, leggere ad alta voce, in tutta la Svizzera, la stessa notte. Perché grandi e piccini possano trascorrere un momento particolare, all’insegna del fascino misterioso dell’ascolto. Il ritorno ad un’antica tradizione per re-inventare un modello di comunicazione oggi in disuso eppure più importante che mai.Oltre al naturale piacere della narrazione, vi è anche quello di unire più generazioni con un evento festoso. Raccontare, leggere ad alta voce, ascoltare, ... azioni che acquistano un valore speciale e prezioso nel nostro tempo dedito all’immagine, alla velocità, alla frammentarietà, alla disgregazione, all’impazienza.

La Notte del racconto in Svizzera assumere quindi un’importanza e un fascino molto particolari. L’ascolto di una storia, lunga o corta, letta o raccontata non importa, è fondamentale per un’acquisizione piacevole di quelle competenze linguistiche che stanno alla base del saper leggere e dello scrivere. L’ascolto induce alla creazione di immagini mentali, dilata i tempi di attenzione, stimola un territorio comune di idee e di emozioni, è il modo più efficace per suscitare la passione per la lettura, permette di avvicinare testi che risulterebbero troppo difficili per una lettura individuale, è un’esperienza che procura un intenso piacere all’adulto e al bambino.La grande partecipazione alla Notte del racconto in Svizzera degli scorsi anni è la migliore dimostrazione di un progetto convincente. L’iniziativa intende coinvolgere il maggior numero possibile di istituzioni, scuole, biblioteche, librerie, associazioni o gruppi di persone.

L’Istituto svizzero Media e Ragazzi
La promozione della lettura, la ricerca e la documentazione nel campo della letteratura per l’infanzia e la gioventù sono gli obiettivi principali dell’ISMR, che sviluppa e attua progetti in questo senso in tutta la Svizzera nelle diverse lingue nazionali. Nella Svizzera italiana, come detto, la manifestazione è coordinata da Media e Ragazzi Ticino e Grigioni italiano e dalla Bibliomedia della Svizzera italiana (Biasca)

Bibliomedia Svizzera italiana
La Fondazione Bibliomedia Svizzera italiana con sede a Biasca concentra il suo lavoro attraverso una serie di servizi a sostegno delle biblioteche che operano sul territorio e con iniziative finalizzate alla promozione del libro, della lettura e della cultura in genere. Nel 2006 la Bibliomedia della Svizzera italiana ha ricevuto il prestigioso "Premio Andersen" con la dicitura: "Protagonisti nella promozione della cultura e della lettura".

Altre info: www.bibliomedia.ch

top

Pensa sempre a quanto è lungo l’inverno.

Marco Porcio Catone (il Censore)

 
Sponsors