• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Regionale
lunedì 6 novembre 2017.
RISPOSTA DEL MUNICIPIO DEL COMUNE DI ROVEREDO ALLA PETIZIONE POPOLARE “UN CHER PER RORÈ”

Il 18 settembre 2017 è stata inoltrata al Municipio e al Consiglio comunale di Roveredo una petizione sottoscritta da 507 persone, di cui 415 risultano essere aventi diritto di voto nel Comune di Roveredo. La petizione, denominata “Un cher per Rorè” chiede di sospendere le trattative con la società Alfred Müller AG volte a trovare un accordo per realizzare la ricucitura del paese in base ad una collaborazione fra pubblico e privato e chiede di elaborare un progetto che preveda unicamente la realizzazione di una grande piazza, spazi verdi e spazi ricreativi.

Per continuare a leggere clicare sull’icona in basso:

PDF - 3.2 Mb
top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors