• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Varie
venerdì 24 novembre 2017.
Turismo, Governo propone "tassa alloggio"

(ats) il Governo retico propone di sostituire la tassa di soggiorno con quella di alloggio: il contributo verrà calcolato non più sui singoli pernottamenti ma in base al numero di camere (hotel) o di metri quadri di superficie abitabile netta (immobili di vacanza), consentendo una semplificazione del meccanismo di finanziamento del turismo.

Su tali basi l’esecutivo grigionese ha elaborato un messaggio sulla revisione parziale della normativa sulle imposte comunali che riguarda proprio tale aspetto. "La tassazione degli ospiti in base al numero di pernottamenti - si legge nel comunicato governativo - è ritenuta difficilmente verificabile e non più al passo con i tempi".

La nuova tassa sarà configurata come "tassa di alloggio" i cui soggetti saranno gli alloggiatori e i proprietari occupanti e non più gli ospiti. Tuttavia, i Comuni sono liberi di mantenere l’attuale tassa di soggiorno, ma ove intendessero passare al nuovo meccanismo, precisa il comunicato, dovranno disciplinare i dettagli all’interno della legge turistica comunale.

top

“Io dico che bisogna stare attenti a non confondere la politica con la giustizia penale. In questo modo, l’Italia, pretesa culla del diritto, rischia di diventarne la tomba.”
GIOVANNI FALCONE

 
Sponsors