• 11528 Roveredo - Presentazione ultimo libro di Cristina Milani
  • 11519 Spogliatoi Pista ... fuori posto!
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Regionale
sabato 23 dicembre 2017.
Verso un grande parco per Roveredo

Un grande parco, nel cuore di Roveredo, destinato alla popolazione e alle associazioni del territorio potrebbe presto diventare realtà grazie all’acquisizione definitiva dei terreni interessati. In paese già si riflette sui possibili utilizzi dei 4’188 mq dell’area che, oltre a rappresentare un’area di svago e incontro, potrebbe finalmente dare una risposta ad alcune delle richieste che giungono dalla comunità, come l’installazione di giochi per i bambini, le nuove sedi per il centro giovani e il centro culturale o la realizzazione di uno skate park.

A Roveredo proseguono i lavori per dotare il centro del paese di uno spazio verde pubblico, grande quasi come 20 campi da tennis, a disposizione della popolazione e delle associazioni del territorio per lo svago e l’organizzazione di manifestazioni.
In tal senso, due importanti passi in avanti sono stati compiuti in questi giorni. Il Municipio infatti, dando seguito a quanto prescritto dalla revisione parziale della pianificazione locale approvata dalla popolazione nel 2014, ha deciso di espropriare 4’188 mq di terreni in zona Mondan. A questo atto dovuto si è aggiunta lo scorso lunedì l’approvazione unanime del Consiglio Comunale del credito per l’acquisto dell’ultima parcella di 987 mq nella stessa area. Questi due investimenti, uniti alla cessione da parte di USTRA dei terreni dismessi dall’autostrada, consentiranno al Comune di entrare in possesso di tutta la grande fascia di terreno al centro del paese che si estende dal fiume Moesa in zona Mondan sino alla Cioldina. Soddisfazione emerge dalle autorità comunali anche per i termini dell’accordo, che vede una valutazione dei terreni edificabili di 300 Franchi/mq, in linea con le stime di mercato.

Archiviata o quasi l’acquisizione dell’area, è iniziato il lavoro per capire come utilizzare al meglio lo spazio verde che verrà. Il programma del Comune prevede già la progettazione di un accesso dal parco a un vasto tratto lungo il fiume Moesa che verrà appositamente bonificato, creando una sorta di “lido roveredano”. Oltre a questo, sono stati stanziati 60’000 Franchi per lo sviluppo di un concetto atto a definire quali strutture realizzare a beneficio della popolazione. Durante l’elaborazione del concetto, saranno coinvolte le associazioni per raccogliere le loro proposte: tra le idee già sul tavolo l’installazione di giochi per i più piccoli, la realizzazione di uno skate park, una nuova sede per il centro giovanile o per il centro culturale.

top


Marco Porcio Catone 
Sponsors