• 12128 Giornale del Popolo - Ite missa est
  • 12104 Scala con sorpresa!
  • 12102 Far...fallone!
Lettere dei lettori
sabato 23 dicembre 2017.
Un calendario per il Centenario Pgi: 100 anni in 52 foto.

C’era (anche) una volta il Grigione Italiano. Una terra di montagne, di gente lavoratrice, di paesaggi mozzafiato e antichi edifici, un crocevia di culture e di contatti internazionali.
E c’era (anche) una volta la Pgi, che da quasi cento anni si batte a difesa della lingua italiana, della cultura italofona e della stessa identità grigionitaliana.

Per raccontare con le immagini questa realtà e questa storia, la Pgi ha realizzato un calendario davvero particolare, il calendario del Centenario. Ogni settimana un’immagine, dalle antiche chiese del Moesano alle tradizioni contadine della Bregaglia, fino ai ricchi palazzi della cittadina di Poschiavo e alle scene di vita quotidiana, quasi un gioco per ricordare quel che c’era, riconoscere quanto c’è ancora e scoprire quello che, invece, non c’è più.
Un calendario porta sempre con sé, nel marcare il passaggio a un nuovo anno, un carico di aspettative e speranze, come accade al passeggere di una celebre operetta morale di Giacomo Leopardi. Questa volta la Pgi, con il Calendario del Centenario, ha voluto fare di più: cominciare a illustrare il programma dell’anno festivo, presentando in anticipo le date e gli eventi che scandiranno il 2018.
Inoltre, la scelta di una scansione settimanale permette di rendere ogni pagina del calendario una vera e propria cartolina postale, da conservare o inviare a qualcuno che magari ha vissuto un’infanzia non diversa da quella delle scene di vita narrate dalle vecchie fotografie.
Per la Bregaglia, le fotografie provengono dal ricchissimo fondo fotografico dell’Archivio storico, mentre quelle del Moesano, inedite, sono tratte dall’importante archivio Rinaldo Bertossa attualmente in riodino; per la Valposchiavo si è attinto dalle circa 2500 immagini dell’Archivio fotografico Luigi Gisep, dal 2009 gestito dalla Società Storica Val Poschiavo.
Il calendario sarà spedito gratuitamente a tutti i soci della Pgi, perciò per tutti coloro che lo desiderassero sarà possibile riceverne una copia diventando soci Pgi, sostenendo attivamente l’attività e i progetti.
Per informazioni, si prega di contattare il nuovo indirizzo del centenario, 100@pgi.ch.

Pgi - Centenario

top

Bisogna essere pronti a contraddire gli altri senza ostinazione e a lasciare, senza adirarsi, che gli altri ci contraddicano.

Cicerone

 
Sponsors