• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Fuori regione
giovedì 4 gennaio 2018.
Cima di una sequoia cade su chiosco di castagne a Coira

(ats) A causa dei forti venti la cima di una sequoia è caduta sul chiosco di un rivenditore di castagne nel centro di Coira. Il venditore e i passanti se la sono cavata con un grosso spavento, ma nessuno è rimasto ferito.

La tempesta ha spezzato gli ultimi cinque metri dell’albero, vecchio di circa 140 anni e alto una trentina di metri. La sequoia viene controllata regolarmente dalle autorità cittadine ed era stata dichiarata sana. Nessuno pensava che una parte dell’albero potesse spezzarsi, ha dichiarato Markus Dünner, capo dell’Ufficio edile cantonale ai microfoni della radio SRF.

Nei Grigioni la tempesta ha causato disagi soprattutto in Prettigovia: a causa di alberi divelti dal vento per breve tempo i tre villaggi di Schuders, Stels e Valzeina sono stati irraggiungibili e circa 4’000 abitazioni sono rimaste senza corrente per circa tre ore. Sempre a causa di un albero caduto sulla linea fra Klosters e Davos i treni della Ferrovia retica sono rimasti bloccati poco dopo mezzogiorno.

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors