• 12643 Passero solitario
  • 12302 I soliti ... cani!
Ricordiamoli - i nostri cari
lunedì 8 gennaio 2018.
Lutti a San Vittore

San Vittore ha purtroppo recentemente vissuto il distacco da quattro dei suoi cittadini. Che desidero ricordare quali cittadini che hanno lasciato la loro impronta nel nostro paese ma soprattutto come persone care con le quali, molti di noi, hanno intrattenuto rapporti di amicizia. La loro dipartita rattrista e addolora amaramente le loro famiglie in questo periodo natalizio che dovrebbe essere di gioia. A queste vanno i sensi della massima simpatia e vicinanza.
Mercoledì, 29 novembre 2017, si spegneva Marco Pacciarelli, nato il 17 febbraio 1936 e originario della Valle Calanca ma sin’ dagli anni sessanta residente a San Vittore. Dove aveva fondato la sua bella famiglia con la moglie Isolina ed i figli, Nelly, Dilva e Franco. Rispettato Marco per la sua serietà, la sua giovialità e la sua laboriosità. Attestate sia dal suo lavoro quale scalpellino prima ed impiegato delle FFS poi, dalla cura della sua bella casa in Pasquee e dalla conduzione, insieme con la sua famiglia, del conosciuto Grotto Baita sui Monti di Santa Maria. Marco, dal tratto gioviale che ti regalava subito nel discorso la sua simpatia, era da tutti benvoluto e le sue esequie, tenutesi nella gremita chiesa collegiata di San Vittore sono state testimonianza dell’affetto e della stima che lui godeva tra amici e conoscenti. Serberemo di Marco un caro e riconoscente ricordo.
Domenica, 3 dicembre 2017, la campana della nostra chiesa annunciava la morte, avvenuta a Grono, di Maria Luisa Gervasoni – a Marca. Nata l’11 gennaio del 1926, la cara Maria Luisa, chiamata Marisa, discendente dell’antico casato a Marca, aveva trascorso la vita tra l’Italia e la Svizzera stabilendosi poi definitivamente a San Vittore. Persona particolarmente colta e distinta, Marisa ci regalava negli anni molto del suo sapere. Gradita ospite agli incontri del “Grottino filosofico”, Marisa con la sua spiccata personalità ci rendeva partecipe di lucide osservazioni e di profondi ragionamenti. Dei quali avremo cura di far tesoro ringraziandola per questa sua partecipazione alla vita del paese. Spentasi circondata dall’affetto dei suoi, in particolare della figlia Margherita, di Marisa serberemo rispetto e ammirazione.
Mercoledì, 6 dicembre 2017, si diffondeva in paese la triste notizia della morte di Marco Raveglia, che viene ricordato dal necrologio del Municipio di San Vittore, essendo stato Marco Raveglia, Municipale nella legislatura 2005-2008 del Comune.
Nel venerdì dell’Immacolata, ci raggiungeva la mesta e grave notizia della morte di Nicola Pizzetti, classe 1955, originario di Roveredo ma che abitava dal 2010 a San Vittore. Notizia triste quanto inaspettata che colpiva profondamente, oltre ai familiari, anche i molti amici che Nicola si era fatto in paese. Persona affabile e pronta ad aiutare, Nicola lascia vuoto e costernazione in chi l’ha conosciuto molti dei quali l’hanno accompagnato, domenica 10, all’ultima dimora. Particolarmente colpita la sua famiglia e quella del fratello Enrico Pizzetti a San Vittore, alle quali famiglie vanno amicizia e conforto.
Nicoletta Noi-Togni

top

Questa è la storia di quattro persone, chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno.
C’era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto.
Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma Nessuno lo fece.
Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

(Anonimo)

 
Sponsors