• 15685 Ricicliamo la moda
  • 15626 Sporcaccioni equilibristi
Cronaca
lunedì 8 novembre 2010.
Il consiglio della settimana
di Francesca Russomanno

Questa settimana vi propongo un libro pubblicato nel 2002:

“Le rondini di Gerusalemme” di Ibrahim Souss

per l’edizione Tranchida, ambientato a Gerusalemme, una storia d’amore molto avvincente.

A Gerusalemme due ragazzi scoprono di amarsi. Lui è palestinese e lei israeliana e gli eventi che vivono li fanno innamorare sempre di più.
Il conflitto tra i due popoli metterà fine ai loro giorni felici.
Salomé resta a Gerusalemme, Baghat è costretto all’esilio lasciando la sua terra e quella dei suoi antenati non sapendo che Salomé aspetta un bambino da lui e tra l’altro non lo saprà mai.
Nel corso degli anni, nonostante la distanza che li separa e i loro ideali inconciliabili, resteranno ossessionati dal loro amore, ma sia Baghat che Salomé formano una propria famiglia.
Shlomo, figlio del loro amore imbraccia le armi per Israele e durante la guerra uccide il fratellastro, per poi perdere a sua volta la vita vendicato dagli uomini del suo padre naturale.
 
Due parole sull’autore:

Ibrahim Souss, nato a Gerusalemme nel 1945 è stato Ambasciatore della Palestina in Francia dal 1979 al 1993.
Vive tra Ginevra e Amman dove insegna in importanti università in Medio Oriente, in Svizzera e negli Stati Uniti.
 

Buona lettura!!!

top
Abbi il coraggio di vivere, anche se la vita è il viaggio più arduo.
Qualche volta ti colpirà duramente, ma devi lenire il dolore e andare avanti.
Dimentica il passato, perché potrebbe rubarti la gioia.
Usa la testa, ascolta gli altri, ma fai da solo le tue scelte.
E non smettere mai di dare qualcosa di te al tuo prossimo, anche quando ti sembrerà di non avere più niente da offrire.
Corri dei rischi, non risparmiarti.
Fai quello che ami e cogli l’occasione.
Questa è la tua storia, sta a te raccontarla.


Sergio Bambarén, L’eco del deserto 
Sponsors