• 12413 Colpo si sole!
  • 12302 I soliti ... cani!
Comunicati
lunedì 26 febbraio 2018.
BCSI: Finale di stagione con il botto!
3 gare e 3 medaglie nel bob e ottimi risultati in Coppa Svizzera.

Nel fine settimana appena concluso il Bob club Svizzera Italiana sbaraglia tutta la concorrenza rossocrociata e conferma l’ottimo stato di forma.

Alla prima edizione del Marmottin Trophy non c’é stata storia; tre team in gara e tre medaglie conquistate nelle tre competizione previste (monobob, bob a 2 e bob a 4) Il Bob Club Svizzera Italiana ha sbaragliato tutta la concorrenza rossocrociata presente e ha portando a casa 2 medaglie d’oro e un argento. La Marmottin Trophy é la gara più impegnativa dell’anno, come ai gioco olimpici questa gara si svolge su 4 manches disputate in due giorni: due al sabato e due alla domenica.

Monobob
Christian Mendelin, in seconda posizione fino al termine della 3a manche, riesce a disputare una 4a manche incredibile recuperando quanti mezzo secondo e raggiunge il più alto scalino del podio. Un risultato che fa ben sperare in vista dei campionati svizzeri di settimana prossima Per Christian la prima vittoria di quest’anno dopo un quarto e un secondo posto nelle scorse settimane.

Bob a 2
Denis Zanetti, poschiavino residente in Mesolcina, raggiunge finalmente il primo podio rincorso tutta la stagione. Con una gara molto regolare Denis al termine delle quattro manches sale sul secondo scalino più alto e centra così l’obbiettivo stagionale. Tutto il Club si congratula con Denis e il tuo team che ancora oggi rimane il più giovane pilota di bob a 2 della Svizzera.

Bob a 4
Cédric Follador inizia la competizione con due manche discrete ma che già lo posizionato al secondo rango. Gli basta una terza manche “perfetta” per recuperate il riscatto accumulato e posizionarsi davanti a tutti. Nella quarta manche gli é bastato controllare gli avversari e non commettere grandi errori.

Coppa Svizzera
Nel fine settimana si é anche conclusa la Coppa Svizzera, purtroppo Cédric Follador, per motivi professionali, ha dovuto rinunciare alle ultime due gare di coppa e così gli sfugge per poco anche questa vittoria. Termina al terzo posto e suo nome viene così inciso nella medaglia di bronzo. Grande soddisfazione per il giovane Denis Zanetti che nella classifica generale di coppa si piazza al sesto posto assoluto. La ticinese Lia Decristophoris, assente alle ultime competizioni per motivi di lavoro, conclude la classifica di coppa svizzera al secondo scalino più alto del podio e, per essere alla sua prima stagione di gare, il risultato é sicuramente eccezionale. Philippe Wendel conclude la sua carriera nello Skeleton con il secondo posto nella generale di coppa. Una carriera molto intensa la sua: tante partecipazioni in campo internazionale e moltissime vittorie e successi in campo nazionale, molte dei quali già quando correre con il BCSI. Il BCSI lo ringrazia vivamente per tutte le vittorie e i bei momenti vissuti assieme. L ‘auguro é che possa rimanere nell’ambiente, magari come trainer, e trasmettere la sua grande esperienza ai più giovani.

Il BCSI continua con il suo straordinario stato di forma e i numerosi successi in questa stagione lo confermano pienamente. Ora gli obiettivi per il più giovane club della svizzera si fanno veramente interessanti: la presidenza ci comunica che per il prossimo anno l’interzione é quella di portare un team in coppa europa e un team che possa svolgere almeno 2 tappe di coppa del mondo con la nazionale maggiore. A questo punto l’obbiettivo di portare un equipaggio ai grossi giochi olimpici non é più solo un sogno…

top

“Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia.”

Lorenzo Milani

 
Sponsors