• 13955 Alla salute!
Cantone
giovedì 11 novembre 2010.
Comunicato stampa
Il Cantone completa le misure per la selvaggina in situazioni d’emergenza

D’inverno, in situazioni di straordinaria emergenza per la selvaggina, l’Ufficio per la caccia e la pesca potrà in futuro adottare misure più ampie. Il Governo grigionese ha approvato una revisione in tal senso dell’ordinanza cantonale sulla caccia e dell’ordinanza cantonale sulla cura della selvaggina e le ha poste in vigore con effetto al 1° dicembre 2010.
 
A titolo di novità, l’Ufficio per la caccia e la pesca potrà ad esempio vietare l’accesso a dimore della selvaggina o imporre percorsi obbligatori. Esso potrà pure ordinare un obbligo di tenere i cani al guinzaglio e altre misure di protezione della selvaggina da disturbi. Queste misure vanno limitate nel tempo e nel territorio. Infine, in futuro il Cantone potrà versare sussidi ai costi per il foraggio.
 
Già lo scorso anno, dopo il rigido inverno 2008/2009, il Cantone aveva completato con un capitolo sulle misure d’emergenza i concetti regionali per la cura della selvaggina esistenti. In questo modo, con azioni di foraggiamento invernale coordinate, in situazioni d’emergenza sarà possibile soddisfare adeguatamente le necessità della selvaggina, che vedrà così aumentare le proprie probabilità di sopravvivenza.

top

La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo.
Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo.
Perché quello non torna indietro e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un’ora o una vita.

(David Grossman)

 
Sponsors