• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Politica
mercoledì 14 marzo 2018.
Processo delitto di Rupperswil - Accendiamo una candela
di Nicoletta Noi-Togni

Accendendo una candela si illuminerà il cammino di chi può decidere!

In concomitanza con l’emissione della sentenza sul processo per il delitto di Rupperswil del 21 dicembre 2015, invitiamo ad esprimere il dolore per le vittime del più feroce e perverso delitto che la Svizzera abbia mai conosciuto e delle loro famiglie, accendendo la sera di venerdi, 16 marzo, (data della sentenza) alle ore 19.30, una candela sul davanzale della finestra.
Significherà anche esprimere la speranza che il nostro Paese sappia essere giustamente severo, non da ultimo per proteggere la sua popolazione.

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors