• 12625 Purga ... torio!
  • 12588 Nidesh Lawtoo - IL FANTASMA DELL’IO
  • 12414 Buche!
  • 12302 I soliti ... cani!
Varie
domenica 18 marzo 2018.
Sabato in musica
di Nicoletta Noi-Togni

Sabato importante per la musica nel Moesano, quello appena trascorso. A Roveredo è stato di scena, dopo un’accurata esecuzione della locale Filarmonica, il conosciuto e amato Gruppo "Cantare sottovoce", che si è prodotto nell’ambito del suo cinquantesimo anno di vita e del progetto "Creanza", ideato dal direttore della Scuola di Musica del Moesano, Elio Felice. Suscitando molto entusiasmo e calorosi applausi dal folto pubblico presente in sala, sull’onda delle memorie che ha saputo evocare con le canzoni popolari, molte delle quali trasmesse dalla nostra radio nei cinque decenni trascorsi. Due ore, quelle trascorse in Riva, ricche di vita, calore e ricordi. Grazie a chi ha cantato, presentato, organizzato.

Dedicato alla musica sacra classica il concerto di preparazione alla Pasqua nella collegiata di San Vittore, lo stesso sabato. Concerto del tutto meraviglioso che, ancora una volta, ha svelato l’incredibile bravura musicale della famiglia Sala. Composta da genitori e da cinque figli dotati di voci stupende e di capacità d’esecuzione dei pezzi assolutamente eccezionale. Voci incantevoli, melodiose e possenti che hanno saputo risvegliare sentimenti di trascendenza e portarli con se nell’alto della cupola e più su, verso l’immensità del cielo. Grazie a loro ed anche alla perfetta dizione di Alessandro Tini che ha accompagnato verbalmente la serata e ne ha sottolineato il significato.

top

Mio nonno mi ha insegnato la lealtà e l’onestà.
Sarebbe bastato avere un nonno diverso e magari adesso sarei potuto essere un parlamentare.

(Flavio Oreglio)

 
Sponsors