• 11912 Tombola Scout - San Vittore
  • 11911 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11910 23 aprile 2018 - Giornata Mondiale del Libro
  • 11904 Aspira...cervello!
Politica
venerdì 23 marzo 2018.
Conferenza stampa 21 marzo 2018, ore 10.00, Ristorante della Posta a San Vittore
di Nicoletta Noi-Togni

Presentazione candidature indipendenti e femminili per l’elezione del Gran Consiglio del 10 giugno prossimo nei Circoli di Roveredo e Mesocco.

Conferenza stampa perchè?

È prassi comune ai partiti proclamare, in corso d’assemblea dei loro membri, le diverse candidature in vista di appuntamenti elettorali. Ne consegue l’informazione dell’opinione pubblica da parte dei media invitati alle assemblee. Mancando questa possibilità alle nostre candidature abbiamo deciso di convocare gli organi d’informazione per questa comunicazione. Il fatto di presentare queste candidature a San Vittore è da ricercare da un lato nel sostegno che ci viene dal Gruppo “Per e con San Vittore”, dall’altro dallo status politico di questo Comune che presenta un Municipio a maggioranza femminile (solo 2 Comuni così dotati nei Grigioni) e indipendente.

Perchè queste candidature?

Il motivo conduttore di queste candidature è “l’altro sguardo anche nel Grigioni Italiano”.
Abbiamo infatti atteso le presentazioni dei partiti e sperato che ci fossero tra queste anche candidature femminili (siamo soddisfatte che perlomeno i Circoli di Calanca e Poschiavo abbiano tra i loro supplenti almeno una donna!). Premesso che anche noi riteniamo che la qualità, anche quella politica, può essere sia dell’uomo che della donna è per noi indispensabile che ci sia, nella politica istituzionale, anche “lo sguardo” femminile che per sua natura è diverso da quello maschile. È risaputo che nel Grigioni Italiano la rappresentanza femminile in Gran Consiglio con mandato diretto è dal 1997 solo una, quella del Circolo di Roveredo, mentre il Circolo di Poschiavo ha visto eletta una donna per due sole legislature e cioè dal 1997 al 2003.
Intanto la visione globale delle presenze femminili in Gran Consiglio nei Grigioni, svela che nel 2014 sono state 23 le donne elette (su 120 deputati) e che 5 delle stesse non si ripresentano nel 2018. Questo fa constatare che “ci stiamo muovendo sul posto” se pensiamo che già nell’anno 1994, le donne in Gran Consiglio passarono da 6 a 18. Un lasso di tempo – dal 1994 ad oggi - abbastanza lungo per migliorare la presenza delle donne in Gran Consiglio, cosa che evidentemente non è avvenuta. Di questo si deve tener conto anche perchè i temi che riguarderanno prossimamente il Gran Consiglio saranno quelli della scuola e della sanità, molto vicini da sempre alla vita della donna e della famiglia. L’”altro sguardo” riguarda anche l’indipendenza, un valore questo decisamente sotto rappresentato in GC (2 indipendenti eletti nel 2014). A queste mancanze vogliono ovviare le nostre candidature. Che in prima linea sono comunque rivolte all’operato serio e onesto in favore del Moesano e della sua gente.

Schede personali delle candidate:

PDF - 91.3 Kb
Silva Ponzio
PDF - 102.2 Kb
Myriam Fasani
top

“Non inorgoglitevi per i pochi grandi uomini che nel corso dei secoli sono nati nella vostra terra; il merito non è vostro.
Pensate piuttosto al modo in cui li avete trattati durante la loro vita e come avete seguito i loro insegnamenti.”

Albert Einstein

 
Sponsors