• 12037 Una donna alla guida!
  • 12027 Novità librarie a Soazza
  • 12022 Mozzi ... cani!
Varie
sabato 31 marzo 2018.
L’Associazione dei proprietari di case respinge la nuova legge sull’energia

Il Governo del Cantone dei Grigioni vuole rivedere la legge cantonale sull’energia per renderla al passo con i tempi. L’Associazione dei proprietari di case e immobili Grigioni non dubita che la revisione parziale della legge sull’energia abbia buone intenzioni. Tuttavia a livello di ripercussioni sarebbe troppo legata alla tecnica e alla domotica, troppo imperativa, guidata da riflessioni poco lungimiranti, con un orizzonte ristretto e generatrici di costi.
Implicherebbe inoltre regolamentazioni e controlli statali ancora più pesanti e causerebbe un elevato dispendio per controlli dell‘amministrazione. Non si ravvisano pressoché incentivi per lo sviluppo di vettori a basso consumo energetico. Ciò sarebbe estremamente svantaggioso sia per l’economia sia per i proprietari di case e pertanto anche per gli inquilini. Per questi motivi l’Associazione di proprietari di case respinge la grande maggioranza delle modifiche proposte nell’attuale revisione di legge.
La Svizzera e i Grigioni hanno il miglior parco immobili del mondo. Questo perché i proprietari di case e di appartamenti gestiscono il consumo di energia in maniera responsabile. La proposta è infarcita di nuove prescrizioni e obblighi restrittivi e fa retrocedere in secondo piano la politica d’incentivazione finora praticata.
La proposta in sé non è priva di contraddizioni. Vuole per esempio incentivare la mobilità elettrica ma nel settore degli edifici vietare i riscaldamenti elettrici. È un paradosso. Nei Grigioni, con i numerosi immobili utilizzati come abitazioni di vacanza o residenze secondarie, il riscaldamento a resistenza elettrica continua ad essere, in casi eccezionali, un’alternativa economica ed ecocompatibile ai sistemi di riscaldamento tradizionali. Secondo la statistica degli edifici, nel 2015 nel Cantone è stato riscaldato con impianti di riscaldamento elettrici ancora quasi il 15 percento degli edifici. Un totale divieto è sproporzionato e semplicemente non si addice a un Cantone a vocazione turistica come i Grigioni.

Per informazioni: Reto Nick, Direttore HEV Grigioni, 079 471 69 05.

top

Politica non è un mestiere, è un servizio. Ma nel senso di servire, non di servirsi o circondarsi di servi.

(Marco Travaglio)

 
Sponsors