• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Comunicati
mercoledì 4 aprile 2018.
Ferrovia retica: utile di 1,2 milioni nel 2017

(ats) La Ferrovia retica (FR) ha chiuso l’esercizio 2017 con un utile di 1,223 milioni di franchi, contro i 358’000 dell’anno prima. I ricavi sono saliti da 353,4 a 363,5 milioni.

Motori di questa crescita - scrive la compagnia in una nota diramata oggi - sono stati l’incremento di turisti sia svizzeri sia esteri, l’indebolimento del franco e le buone condizioni economiche generali.

"Dopo un già forte 2016" i proventi del traffico viaggiatori sono saliti di un ulteriore 5,2%, da circa 94,8 milioni di franchi a 99,7 milioni. Sono cresciuti anche gli introiti dei treni navetta (da 14,6 a 15,9 milioni, +8,4%), con un numero record di veicoli trasportati che ha sfiorato il mezzo milione (497’400).

Un +2,9% (da 14,6 a 15 milioni) segnano anche i ricavi del traffico merci, grazie in particolare ai trasporti necessari per alimentare il cantiere della nuova galleria dell’Albula, che dovrebbe sostituire dalla fine del 2020 quella attuale, risalente al 1903. Nei 228 milioni di franchi investiti nell’esercizio 2017 (contro i 325 dell’anno prima) figurano anche 46 milioni destinati a questo cantiere.

Per l’esercizio 2018 la FR prevede una ulteriore "moderata crescita" e un consolidamento dei risultati agli "attuali alti livelli". L’anno è cominciato bene, con un ammontare degli introiti a fine febbraio superiori ai preventivi, scrive la direzione.

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors