• 12845 "Volabass 4, fan ’na pell" atterra in Mesolcina
  • 12809 Un originale camping per rottami
  • 12806 Tredicesima
Regionale
domenica 15 aprile 2018.
CRER: così si ricicla il vetro!
di Lino Succetti

In ogni comune di Mesolcina e Calanca ci sono contenitori per la raccolta del vetro, organizzata dalla Corporazione dei Comuni del Moesano per la raccolta e l’eliminazione dei rifiuti (CRER). Il vetro usato viene periodicamente trasportato nei contenitori temporanei regionali posti nella discarica di Sorte e successivamente trasportato agli impianti di trattamento.

Malgrado si sia già sentito sostenere il contrario, è molto importante differenziare il vetro bianco da quello colorato. Il vetro bianco è infatti molto richiesto perché adatto alla produzione di nuovi imballaggi. Quello in colori misti viene in gran parte riciclato nella produzione di materiali per l’edilizia.

Nei contenitori non devono essere gettati materiali estranei quali porcellana, cocci di terracotta, bicchieri di cristallo, ecc., la cui cernita rende il riciclaggio più costoso. Bisogna inoltre togliere coperchi e tappi, mentre si possono lasciare le etichette di carta.

Concretamente, dai dati CRER, nel 2017 si sono raccolte in Mesolcina e Calanca 285.18 tonnellate di vetro misto e 125.66 tonnellate di vetro bianco. Da notare la grande differenza riguardante i ricavi, tutti soldi che finiscono negli utili che, in special modo grazie ai proventi della discarica, la CRER può versare ai Comuni. Per la raccolta del vetro il rimborso ammonta infatti 2 fr la tonnellata per il vetro misto e ben 30 fr la tonnellata per il vetro bianco.

top

“Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle.”

Catone il Censore

 
Sponsors