• 12249 Fastidi grass!
  • 12218 Perle a.USTRA.li
  • 12216 Salottino letterario a Bellinzona
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
Comunicati
lunedì 30 aprile 2018.
Regione Moesa: prima seduta 2018 della Conferenza dei Sindaci (CdS)

Lo scorso 25 aprile si è svolta presso il CRS di Roveredo la prima seduta 2018 della Conferenza dei Sindaci (CdS) della Regione Moesa diretta, per l’ultima volta, dal Presidente uscente Samuele Censi: 11 su 12 i Comuni rappresentati per deliberare le tematiche all’ordine del giorno.

Più precisamente la CdS:

• ha approvato il conto annuale 2017 e il rapporto della Commissione della Gestione che chiude con un costo complessivo 2017 a carico dei Comuni di fr. 337’742.

• ha preavvisato favorevolmente il mandato di prestazioni tra l’Associazione per la cura e l’assistenza a domicilio nel Moesano (ACAM) e i Comuni della Regione Moesa.

• ha nominato all’unanimità il Sindaco di Mesocco Christian De Tann quale Presidente della Conferenza dei Sindaci e il Sindaco di Castaneda Attilio Savioni quale membro del Comitato Regionale conformemente all’art. 12 dello statuto della Regione Moesa.

S. Censi, nel ringraziare i colleghi Sindaci per la fattiva collaborazione, ha passato in rassegna il rapporto di gestione 2017 elencando le principali attività svoltesi e spiegando il minor costo riconducibile a diversi ricavi non preventivati (vedi www.moesano.ch).

Per quanto riguarda il mandato di prestazioni tra l’Associazione per la cura e l’assistenza a domicilio nel Moesano (ACAM) e i Comuni della Regione Moesa, esso verrà trasmesso ai Comuni per l’approvazione formale in base alle competenze dei singoli Comuni. Sostanzialmente nel mandato sono stati adeguati il finanziamento, il sussidio e l’entità delle prestazioni inserendo la gestione di un centro diurno.

top

“La presunzione è la nostra più grande nemica. Pensaci - ciò che ci indebolisce è il sentirci offesi dalle azioni o dalle malefatte dei nostri simili. Essere presuntuosi significa spendere gran parte della propria vita offesi da qualcosa o qualcuno.”

CARLOS CASTAÑEDA

 
Sponsors