• 12341 Mar sporco!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Fuori regione
giovedì 24 maggio 2018.
Creato sito internet per whistleblower svizzeri

(ats) Un sito internet Swissleaks verrà messo in rete a partire da questa estate per fornire un punto di riferimento in Svizzera ai cosiddetti whistleblower, che potranno denunciare in modo anonimo presunte irregolarità in ambito pubblico o privato. La piattaforma è stata ideata in seguito allo scandalo degli appalti nei Grigioni.

La ricerca di fondi lanciata per la sua creazione e il funzionamento continua, indicano in una nota odierna gli ideatori di "swiss-leaks.net", con l’obiettivo di raccogliere 30’000 franchi per assicurare il funzionamento del sito per un anno. All’origine della piattaforma vi sono Chaos Computer Club Südostschweiz (CCC-SO) e Campax, un’organizzazione indipendente con sede a Zurigo.

SwissLeaks tratterà gli argomenti relativi alla Svizzera, in particolare servirà alla pubblicazione di informazioni in diversi ambiti, tra cui politica ed economia. Chi intende denunciare presunte attività illecite o fraudolente in ambito pubblico o privato potrà farlo in modo anonimo, senza correre rischi. In seguito Campax deciderà se pubblicare o meno i contenuti, mentre il CCC garantirà il funzionamento sicuro della piattaforma.

La decisione di aprire tale sito internet è scaturita dalla scelta di Adam Quadroni, imprenditore edile grigionese, che per primo ha deciso di denunciare le manipolazioni degli appalti edilizi nella Bassa Engadina. La sua vita è ormai distrutta e tale destino deve essere risparmiato ai futuri informatori di SwissLeaks garantendo l’anonimato, scrivono Campax e CCC.

L’organizzazione Campax, di cui fa parte anche il consigliere nazionale Balthasar Glättli (Verdi/ZH), conduce campagne indipendenti su svariati temi di attualità. CCC è invece un’associazione di hacker a livello europeo che si impegna a garantire il libero accesso alla conoscenza e all’informatica. Il CCC Südostschweiz si definisce un’associazione indipendente e una "unità decentralizzata" di CCC Svizzera.

Un progetto simile a SwissLeaks è stato lanciato già nel giugno del 2011 dalla redazione del quindicinale Beobachter tramite il sito internet "sichermelden.ch".

top

C’è più imbecilli tra i dotti che tra gli ignoranti: più villanie si commettono in città che in campagna: più barbarismi diconsi nelle accademie che nel mercato: più atti di barbarie si fanno in gente incivilita che in barbara.

Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 
Sponsors