• 13098 Marco Balzano a Grono
  • 13092 Italiano "Fuori Servizio"
  • 13079 Acci...dente!
Lettere dei lettori
giovedì 24 maggio 2018.
Rodolfo Fasani – un creatore di ponti

Rodolfo Fasani è sicuramente un’ottima scelta per il Circolo di Mesocco e per l’intero Moesano.

Sono pochi coloro che hanno le capacità e l’attitudine di creare ponti fra il sud ed il nord del nostro Cantone. Egli si impegna per ottenere buoni collegamenti e un’offerta adeguata di trasporti pubblici; grazie alla sua azione ha posto le basi affinché il numero di impieghi nel Moesano sia mantenuto e vengano create nuove opportunità di lavoro. La sua testimonianza ci permette inoltre di capire le esigenze della popolazione che vive a sud del San Bernardino, dandoci la possibilità di individuarne le peculiarità culturali e la filosofia di vita.
Rodolfo Fasani è una persona che sa ascoltare prima di agire e che, grazie anche ad una sottile vena umoristica, sa descrivere le esigenze della popolazione del Moesano ottenendo poi il necessario consenso in Gran Consiglio. Per Rodolfo Fasani il Cantone va bene solo se le cose vanno bene per tutte le vallate dei Grigioni. La molteplicità linguistica, i vari usi e le diverse tradizioni e modi di vita arricchiscono il nostro Cantone alla stregua di un bouquet multicolore della nostra meravigliosa flora alpina. Rodolfo Fasani è dunque un punto colorato nel Parlamento grigione perché sa unire ciò che unisce.
Viva la Grischa, viva i Grigioni.

Stefan Engler, consigliere agli Stati

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors