• 12190 Aperitivo indigesto!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12181 Valigie in ... vacanza!
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
Regionale
giovedì 31 maggio 2018.
I Giganti del mare - Meraviglie sottacqua
Immagini sorprendenti degli oceani con il documentarista Alberto Luca Recchi

Tra le montagne del Moesano, a Grono, potrete incontrare squali e balene.

Giovedì 7 giugno alle ore 20.00
Aula magna della Biblioteca comunale e scuole comunali di Grono.

Vi pare strana questa proposta da parte di una biblioteca in una valle discosta e in un Paese montano e senza mare?
Non poi tanto se si pensa che il mare, l’acqua, è un patrimonio di noi tutti.
Un bene che purtroppo contribuiamo collettivamente e costantemente a sporcare.
Ecco che la biblioteca comunale e la Libreria Russomanno di Grono, propongono una serata speciale dedicata agli oceani e agli esseri che li abitano, con uno sguardo speciale ai giganti marini: squali e balene. Ospite sarà un grande specialista del tema: Alberto Luca Recchi, documentarista e fotografo subacqueo di fama che ha pubblicato sulle più importanti riviste italiane e straniere tra cui: Airone, Aqua, Espresso, Focus, Mondo Sommerso, National Geographic, Sette, il Venerdì e altre. Su Panorama ha curato per anni ’BLU’, una rubrica sul mare nella sezione Scienza. Ha realizzato libri quale autore e collaborato con Alberto e Piero Angela con i quali ha pubblicato alcuni volumi.
La serata sarà l’occasione per ammirare le magnifiche ed esclusive fotografie catturate nei mari di tutto il mondo. Ma soprattutto di sentire direttamente dall’autore le testimonianze delle avventure alla scoperta dei fondali marini, alla ricerca di nuovi esseri, ma anche la delusione e la preoccupazione per lo stato di degrado degli oceani.
Recentemente Alberto Luca è stato invitato (unico italiano con Reinhold Messner) a tenere una conferenza all’Explorers Club di New York, il Gotha degli esploratori di tutto il mondo. Il titolo della conferenza era “I Giganti del Mediterraneo“.
E ora, la conferenza Alberto Luca, dopo averla tenuta a Roma a Villa Medici, la porterà giovedì 7 giugno alle ore 20.00 alla Biblioteca di Grono.
Nel pomeriggio e il giorno seguente Alberto Luca Recchi incontrerà anche gli allievi delle scuole elementari e secondarie. Affronterà con loro il tema dell’esplorazione e dell’ambiente, temi che gli stanno particolarmente a cuore.

Alberto Luca Recchi (www.recchi.it)

È nato a Roma, laureato in giurisprudenza, ha lavorato per alcuni anni nella finanza, ma la passione per il mare ha avuto il sopravvento e dopo 20 anni di ricerche amatoriali negli oceani di tutto il mondo, ha fatto il grande salto: è passato dagli squali della finanza a quelli delle barriere coralline, e il mare è diventato il suo ufficio.
Da molti anni Alberto Luca Recchi si è specializzato in squali e balene che riprende in acqua in incontri molto ravvicinati.
Ha pubblicato sulle più importanti riviste italiane e straniere tra cui: Airone, Aqua, Espresso, Focus, Mondo Sommerso, National Geographic, Sette, il Venerdì e altre. Su Panorama ha curato per anni ’BLU’, una rubrica sul mare nella sezione Scienza.
Da 28 anni è autore di un calendario dal titolo “A tu per tu con 12 click sott’acqua” e di una linea di poster, venduti nel mondo.
Sue fotografie sono state esposte in sedi prestigiose a Roma in Via di Ripetta, in Piazza del Popolo, in Via Veneto e al Palazzo delle Esposizioni, poi presso l’Acquario di Genova, il Museo di Lugano e il Palazzo Reale a Milano.
È stato ospite in numerose trasmissioni radiofoniche e televisive (Superquark, Porta a Porta, Linea Notte, Maurizio Costanzo, Festa Italiana, Artè, Ulisse, Uno mattina, National Geographic, Il Mondo Insieme, Disney Cannel…)
Recentemente Alberto Luca è stato invitato (unico italiano con Reinhold Messner) a tenere una conferenza all’Explorers Club di NY, il Gotha degli esploratori di tutto il mondo. Il titolo della conferenza era “I Giganti del Mediterraneo“.

PDF - 242.5 Kb
Locandina
top

Il saggio non si giudica indegno dei doni della fortuna, non ama le ricchezze ma preferisce averle; non le accoglie nell’animo ma le tiene in casa; non rifiuta quelle che possiede ma le domina e vuole che essa offrano maggiori possibilita’ alla sua virtu’.

Seneca

 
Sponsors