• 12249 Fastidi grass!
  • 12218 Perle a.USTRA.li
  • 12216 Salottino letterario a Bellinzona
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
Comunicati
domenica 17 giugno 2018.
Quando l’unione fa la forza e l’impegno la differenza...
di Aris Tognola

No, non parliamo di politica... anche se, considerato il periodo, colgo l’occasione per ringraziare tutte e tutti coloro che si sono messi a disposizione alle recenti elezioni cantonali. Un impegno imprescindibile per la buona riuscita del bene comune.

Parliamo comunque di impegno sociale e dedizione per il prossimo. Ho avuto il piacere di assistere all’accademia della SOCIETÀ FEDERALE GINNASTICA GRONO e sono rimasto colpito da una piacevole positività. Naturalmente questo potrebbe, ingiustamente, far torcere il naso alle molte altre società e associazioni attive nella Regione ma non è certo questo il mio intento.... Ben conosco la realtà locale/regionale e le centinaia di persone che offrono il proprio tempo libero agli altri e ne approfitto per rivolgere un caloroso ringraziamento a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, investono del proprio tempo per il bene degli altri!
Pur vero che il coinvolgimento dei propri figli nella società A, piuttosto che nella società B, porta a cogliere l’attimo in quella piuttosto che in quest’altra società.
Detto ciò, un complimento speciale va fatto ai dirigenti e collaboratrici/collaboratori della SFG di Grono. Semplicemente perché 18 mesi fa, convocati presso la palestra in quel di Grono, l’attuale presidente Petra, visibilmente commossa, comunicava che il futuro della società era a rischio e che i membri di comitato avrebbero deciso nel merito di una possibile chiusura.
Nulla di strano se osserviamo la tendenza in corso… dove è più facile chiudere che rinnovare, dove è più facile criticare che adoperarsi per cambiare, dove i numeri hanno il sopravvento sui nominativi.
Beh… trascorsi mesi difficili e ritrovate le forze, sabato ho assistito a una bella serata di sana amicizia e condivisione d’intenti, con al centro un solo obiettivo: le ragazze e i ragazzi.
Un gruppo di monitrici e dirigenti volenterosi, orgogliosi di essere riusciti nell’intento di rifondare una società sull’orlo di una crisi senza ritorno. Sono riusciti, dopo pochi mesi, a trasformare una società con poco più di 8 sportive in una società in pieno fermento con oltre 60 ragazze/i e. Questo non deve però chiudere le porte a eventuali collaborazioni con altre Società locali.
Personalizzando si arrischia di accontentarne pochi e scontentarne molti ma, in questo caso, non me ne vogliano i secondi, è doveroso citarne alcuni. Un Team, quello della società ginnastica Grono, che mi piace definirlo diversamente normale. Un amalgama tanto geniale quanto naturale. Un misto di esuberante-esperienza, un misto di oculata-spensieratezza, che è riuscito a coinvolgere a pieno le sportive e gli sportivi, trasmettendo una sana competizione accompagnata da uno spirito di gruppo e voglia di divertimento.
Petra, nelle vesti di Presidente e monitrice, tenace e volenterosa, ha voluto e creduto in questa società. Viola, frizzante esempio di divertimento sportivo, alla quale le giovani ginnaste guardano con ammirazione. Tomoko, esempio di passione e altruismo, sempre presente e indispensabile assistente.
Jennifer, forza di creatività e monitrice delle prossime generazioni, nonché, del futuro sportivo. Lisa, dedita monitrice capace di trasmettere, in punta di piedi, sportività e convivenza nella sezione dell’attrezzistica. Tania, monitrice con estroversa genuinità e collante per i più giovani, rende ai più piccoli quello che altri hanno dato a lei. Monica, solare monitrice del gruppo donna e naturalmente un folto gruppo di simpatici quanto indispensabili persone che dietro le quinte lavorano e rendono possibile l’attività.
In conclusione Giovanna... vero esempio di passione e dedizione, un’Atleta (nb: A maiuscola) di fisico ma soprattutto di spirito e, avendo terminato gli appellativi, per Giovanna una "STANDING OVATION" dovuta da tutti coloro che amano lo sport e in particolare la ginnastica.
Un destino già segnato che, fortunatamente, grazie all’impegno di molti, ha potuto essere riscritto. La Società federale di ginnastica Grono (SFGG) vive e sabato ho visto ragazze/i concentrati nei loro esercizi. Soprattutto felici di esserci e l’azzeccata scelta di terminare con una premiazione ad ampio respiro ha concluso la festa in gioia ed emozioni. Non nascondo che mi sono commosso e ne ho tratto beneficio. Un bell’esempio di unione, inclusione e unità d’intenti. Brave e bravi continuate e rinnovatevi sempre.

ARIS Tognola

top

“La presunzione è la nostra più grande nemica. Pensaci - ciò che ci indebolisce è il sentirci offesi dalle azioni o dalle malefatte dei nostri simili. Essere presuntuosi significa spendere gran parte della propria vita offesi da qualcosa o qualcuno.”

CARLOS CASTAÑEDA

 
Sponsors