• 12271 Roveredo - 100 Pan e nos
  • 12249 Fastidi grass!
  • 12218 Perle a.USTRA.li
  • 12216 Salottino letterario a Bellinzona
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
Regionale
mercoledì 27 giugno 2018.
San Vittore - Carozzon del Tuto
Vivere l’esperienza - Vita all’aperto - Natura - Socializzazione - Cultura - Musica - Arte - Spettacolo - Incontri

Il progetto dell’associazione Carozzon del Tuto è nato e si è sviluppato sull’idea originaria del fondatore Stefano Fibbioli, detto Tuto, con l’intento di promuovere cultura a 360 gradi.

Dopo le precedenti esperienze estive di apertura al pubblico con un primo carrozzone ad uso bar-grill (nel 2017) si è aggiunto il secondo carrozzone-palco consentendo la presentazione professionale di artisti di vario calibro: dalla musica folk, al rock e al jazz passando per le esibizioni di flamenco con danza.



Ed arriviamo così al terzo carrozzone. Il biblio-carrozzone dei libri, un po’ libreria ed un po’ biblioteca ambulante, intitolato Libri al Sole, creato da una società attiva a Bellinzona con programmi di inserimento per disoccupati.
Qui entra in azione la collaborazione con Ondemedia, l’associazione grazie ai cui volontari e impiegati al beneficio dell’assistenza pubblica si rende possibile la manutenzione dell’area boschiva e del sottobosco mediante decespugliatori, tosaerba, rastrelli e carriole. Per rendere pulita, bella e accessibile l’intera area intervengono settimanalmente alcuni richiedenti d’asilo eritrei grazie alla collaborazione con il Soccorso operaio svizzero. Un impegno, quello della pulizia, già assunto precedentemente nei confronti del Municipio di San Vittore da Tuto Fibbioli, che rappresenta la condizione ’sine qua non’ per impiegare l’area agli scopi prefissati.

Per continuare a leggere cliccare sull’allegato:

PDF - 1 Mb
top

“La presunzione è la nostra più grande nemica. Pensaci - ciò che ci indebolisce è il sentirci offesi dalle azioni o dalle malefatte dei nostri simili. Essere presuntuosi significa spendere gran parte della propria vita offesi da qualcosa o qualcuno.”

CARLOS CASTAÑEDA

 
Sponsors