• 12344 Depistanti!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Regionale
venerdì 27 luglio 2018.
Un defibrillatore per la polizia comunale di Roveredo

Fra le dotazioni del veicolo della polizia Comunale di Roveredo, da inizio giugno c’è un’apparecchiatura in più, di vitale importanza: un defibrillatore semiautomatico, messo a disposizione da Ticino Cuore.

La scelta di posizionare l’apparecchio a bordo del veicolo è dettata dalle specifiche modalità di soccorso necessarie in queste situazioni.
Infatti è noto che ogni minuto che passa, senza intraprendere le prime misure d’urgenza con un massaggio cardiaco e o una defibrillazione precoce, la persona colta da arresto cardiaco improvviso, riduce la sua percentuale di sopravvivenza.
L’arresto cardiaco è una patologia subdola, che può colpire chiunque, a qualsiasi età e indipendentemente dallo stato di salute.
Per garantire un soccorso tempestivo e competente, gli agenti della polizia comunale di Roveredo hanno seguito un corso di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione BLS/DAE promosso dal Servizio Ambulanza del Moesano.
Grazie a questa scelta spiccatamente umanitaria, gli agenti della polizia comunale, sempre presenti sul territorio di Roveredo, potranno dare un supporto concreto a beneficio di tutta la popolazione, in attesa dell’arrivo del personale dell’ambulanza.
Anche la polizia cantonale della Regione Moesa, ha aderito al progetto della Fondazione Ticino Cuore in merito al soccorso per arresto cardiocircolatorio improvviso, dotando tutte le macchine di pattuglia con un defibrillatore. Tutti gli agenti hanno eseguito la formazione specifica.
Un’attività prettamente di soccorso ben percepita sia dagli agenti che mostrano grande altruismo durante il servizio, sia dal Servizio Ambulanza del Moesano, che apprezza sempre di più la collaborazione fra i vari partner a luci blu.
In caso di intervento si rammenta di allarmare il 144, dando le prime informazioni vitali del paziente ed eseguire il soccorso come da istruzioni impartite dagli operatori della centrale 144.
Ora, l’obiettivo sarà quello di far crescere la consapevolezza di tutti, non solo dei cittadini ma anche di enti locali, privati e commercianti, sull’importanza di questa pratica.
Chi fosse interessato a seguire un corso di rianimazione cardiopolmonare BLS-DAE può contattare il Servizio Ambulanza del Moesano, allo 091.835.04.04.
A rappresentare la Fondazione Ticino Cuore vi era Nives Grassi, capo servizio del Servizio Ambulanza del Moesano, che ha consegnato un defibrillatore automatico agli agenti della polizia comunale signori Mattia Antognini e Enzo Crameri.

top

Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d’accordo.

PAOLO BORSELLINO

 
Sponsors