• 13830 Sveva Casati Modignani a Grono
  • 13813 PLR - Candidati al Consiglio Nazionale
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
  • 13775 Proteggere le vittime, rafforzare la scuola!
Fuori regione
venerdì 24 agosto 2018.
Basilea esempio da imitare!

Da alcuni giorni nella Svizzera tedesca sono iniziate le scuole. Una positiva notizia per l’italiano giunge da Basilea città dove – dopo tre anni dall’introduzione della nuova griglia oraria della loro scuola media – l’insegnamento dell’italiano è scelto annualmente da almeno 300 allievi.

In questo cantone l’italiano è offerto come materia opzionale e in ognuna delle 10 scuole medie di Basilea città vi sono da 30 a 35 allievi che scelgono questo insegnamento. L’italiano – proposto negli ultimi due anni di scuola media con una dotazione oraria di due ore settimanali – suscita molto interesse e l’allievo che s’iscrive frequenta il corso d’italiano per due anni.

Prima della riforma a Basilea città vi erano ca. 20 allievi iscritti al corso d’italiano. Ora nei due anni di scuola media ben 600 allievi scelgono l’italiano come materia opzionale. Anche il numero degli insegnanti è sensibilmente aumentato.

Ci si augura che il modello adottato a Basilea città possa essere d’esempio per gli altri cantoni.

top

“Ai più bassi livelli della politica e al più alto livello della spiritualità il silenzio non aiuta mai la vittima, il silenzio aiuta sempre l’aggressore.”

ELIE WIESEL

 
Sponsors