• 12740 Grono - Mercatino San Clemente
  • 12726 Cose strane ... scusate ... scale strane!
  • 12691 Autunno
Comunicati
giovedì 6 settembre 2018.
Di male in peggio!
di Giovanni Gobbi

Lo scorso lunedì 3 settembre, ho consegnato al Comune di Roveredo una raccomandata con la quale segnalavo un errore grave nella scheda di voto per il referendum sulla vendita dei terreni in centro paese. Mercoledì 5 settembre, con grande tempestività, il Comune ha inviato a tutti gli aventi diritto di voto una lettera d’ammissione dell’errore, correggendolo.

Nel comunicato però, al secondo paragrafo, nuovamente figura un errore grossolano: si sbaglia il numero della particella in oggetto che è citata con il n. 307 anziché il suo numero corretto: n. 317.
Il comunicato inoltre non è sottoscritto con firme autografe, questo, a mio avviso, può essere anche considerato un errore, poiché non autentica il documento.
Lunedì, dopo la scoperta dell’errore nella scheda di voto, avevo inteso graziare il Comune presentando loro una semplice segnalazione dell’errore, perché, nel caso quest’ultimo non fosse stato ravvisato, qualcuno avrebbe potuto chiedere l’annullamento della votazione con le conseguenze che tutti possiamo immaginare. A questo punto però il vaso è colmo e non sono più disposto a tollerare e mascherare l’accaduto, per questo ho deciso di rendere pubblico i duplici errori.
Cari concittadini, come potete ancora riporre fiducia in un simile esecutivo? Se si commettono errori per procedure elementari, figuratevi con quale cognizione di causa si porta avanti la svendita dei terreni in centro paese! Riflettete bene prima di apporre il vostro voto sulla scheda del referendum e a maggior ragione riflettete bene per chi voterete al rinnovo dei poteri comunali.

Gobbi Giova

Copia lettera consegnata al comune
Raccomandata brevi manu
Comune
CRS
6535 Roveredo


Roveredo, 03.09.2018


Segnalazione cautelativa di un errore nella scheda di voto per il referendum contro la vendita dei terreni ad Alfred Müller

Dopo un’attenta lettura della scheda di voto ho notato che avete indicato la superficie della particella n.317 con 4003mq invece di 4903mq, come riportato sul piano catastale. In questo modo cambia il prezzo finale al mq, invece di Fr. 230.- risulta un valore di Fr. 253.-
A mio avviso questo errore, pur essendo marginale, potrebbe trarre in inganno gli elettori.
A titolo cautelativo invio questa segnalazione e nel frattempo avvio personalmente delle verifiche legali per capire se la votazione può essere ritenuta valida.

Cordiali saluti Gobbi Giova

top

“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors