• 12740 Grono - Mercatino San Clemente
  • 12726 Cose strane ... scusate ... scale strane!
  • 12691 Autunno
Politica
venerdì 7 settembre 2018.
NO all’Iniziativa cantonale sulle lingue

La Deputazione del Grigioni Italiano, riunita a Coira, si e’ nuovamente chinata sui contenuti e sulle richieste dell’Iniziativa cantonale per una sola lingua straniera nelle scuole elementari, in votazione il prossimo 23 settembre.

Constatando per l’ennesima volta che quest’ultima arrecherebbe un grave danno al Grigioni Italiano. Alunne ed alunni della nostra regione infatti, si vedrebbero - a differenza d’oggi - privati dell’insegnamento di una delle due lingue straniere ossia dell’inglese. Il modello attuale, insegnamento del tedesco nella terza classe, insegnamento dell’inglese nella quinta, e’ del tutto soddisfacente in quanto evita un sovraccarico nella scuola secondaria e porta ad equivalenza di conoscenza linguistica in tutto il cantone. Inoltre fa in modo che il Grigioni tedescofono conosca la nostra lingua e l’inglese, e fa in modo che quello italofono conosca il tedesco e l’inglese. Lo stesso dicasi per i retoromanci. Una situazione quella odierna, nata da studio e da esperienza ed una modalita’ che soddisfa tutti e che sarebbe paradossale - e soprattutto ingiusto per il Grigioni Italiano -cambiare. Visto questo stato di cose, la Deputazione del Grigioni Italiano in Gran Consiglio, invita di cuore la popolazione delle nostre valli italofone a partecipare alla votazione del 23 settembre prossimo, deponendo nell’urna un NO. Sara’ un voto in favore della scuola e dei nostri giovani.

Deputazione del Grigioni Italiano in Gran Consiglio

top

“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors