• 12643 Passero solitario
  • 12302 I soliti ... cani!
Comunicati
mercoledì 10 ottobre 2018.
Atleti del Moesano in luce alla 122a Bechoviche – Praga

Pubblichiamo molto volentieri una bella notizia che ci arriva da Praga e che dà il giusto merito all’impegno e alla costanza!

Domenica 30 Settembre si è svolta la 122a edizione della Bechovice – Praga, la gara su strada più vecchia del mondo.

Questa competizione su strada si svolge ininterrottamente sin dal 1897, sempre sullo stesso percorso di 10 km tra la cittadina di Bechovice e la splendida capitale della repubblica Ceca.

In questi anni moltissimi i campioni che vi hanno preso parte, a partire dal mitico Emil Zàtopek soprannominato ‘’la locomotiva umana ‘’.

Ed i treni rappresentano qualcosa di speciale in questa manifestazione :

a crearla infatti furono i ferrovieri praghesi come attività per il tempo libero.

Negli anni poi la gara è stata aperta ai vari gruppi sportivi ed infine a chiunque volesse partecipare.

Ma la compagnia ferroviaria ceca ha sempre mantenuto dei premi speciali per i collaborati delle strade ferrate.

Ad ogni edizione vengono infatti invitate le rappresentative di varie imprese ferroviarie europee.

Così quest’anno a rappresentare le Ferrovie Federali c’erano ben 2 atleti del Moesano tra i 5 della delegazione.

Massimo Marta, alla quarta presenza, e Marco Piubellini, per la seconda volta, assieme a colleghi della Svizzera romanda e tedesca hanno difeso i nostri colori con il loro solito impegno, in una gara difficile e molto combattuta con circa 4000 concorrenti.

Alla fine 23° posto per Marco tra gli M50 e medaglia di bronzo per Massimo tra gli M45.



Per lui, che considera la gara praghese l’appuntamento principale della stagione agonistica, una soddisfazione enorme : partito puntando a fare un buon tempo, alla fine la classifica lo ha premiato oltre ogni sua più rosea aspettativa.

‘’La Bechovice – Praga ‘’ dice Massimo, ‘’ non è solo una gara : per noi ferrovieri è come essere ad una piccola olimpiade, tutto è organizzato al meglio, siamo trattati come fossimo professionisti con albergo riservato solo per i gruppi sportivi delle ferrovie, attività culturali ad hoc il giorno precedente la gara, una premiazione dedicata solo a noi oltre a quella generale ed alla fine una festa in una discoteca dove tutti insieme, svizzeri, cechi, belgi, tedeschi, slovacchi, britannici, austriaci, danesi e polacchi ci divertiamo e fraternizziamo al di là del risultato in gara. Ogni anno c’è il piacere di correre una gara bellissima e di reincontrare atleti provenienti da tutta Europa con i quali siamo ormai diventati amici e con i quali durante l’anno ci sentiamo, ci confrontiamo e … ci prepariamo per una nuova edizione della Bechovice – Praga !!! ‘’



Massimo Marta sul podio!


Complimenti ai nostri rappresentanti e ... ad meliora semper!

E dopo i meritati festeggiamenti, ancora ad allenarsi per il prossimo anno !!!
top

Questa è la storia di quattro persone, chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno.
C’era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto.
Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma Nessuno lo fece.
Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

(Anonimo)

 
Sponsors