• 12740 Grono - Mercatino San Clemente
  • 12726 Cose strane ... scusate ... scale strane!
  • 12691 Autunno
Politica
martedì 16 ottobre 2018.
Perché mi candido ...
di Ivano Boldini

Con una frase di Winston Churchill “Se apriamo una lite tra il presente ed il passato, rischiamo di perdere il futuro”, e dopo alcune profonde riflessioni verso il mio paese, dove sono cresciuto, dove mi sono formato una solida famiglia, dove ho sviluppato, seppure nel mio piccolo, la mia visione imprenditoriale/artigianale, ho concretizzato la mia candidatura sulla la lista PLD per il Municipio.

Nel corso degli anni, ho sempre seguito con passione ed interesse la politica comunale, ammirandone pregi e difetti. Da alcuni anni, però, mi sono accorto che la necessità di cambiamento, tanto declamata e ritenuta indispensabile dalle forze politiche che hanno guidato il paese negli ultimi anni, non ha avuto i frutti sperati, e anzi, i toni della discussione si sono elevati a livelli estremi, creando scompiglio, confusione e incertezze nella popolazione.
Fare propaganda politica, se vogliamo, è una cosa facile e semplice, promettendo in alcune tematiche di spicco, le soluzioni alle stesse, di certo tematiche importanti nel nostro paese non ne mancano e non voglio sottrarmi a tutto questo, finanze, centro sportivo, istruzione, viabilità, collaborazioni intercomunali, ricucitura, infrastrutture, visioni a lungo termine e potrei continuare, ma, nella mia indole, non posso fare promesse ove non posso mantenere, ma VI assicuro che sarà mia premura prendere a cuore tutte le tematiche che verranno affrontate con serietà, con applicazione, con determinazione, con collaborazione collegiale, con il dialogo, con il rispetto ed infine con la consapevolezza di avere a cuore il nostro paese per la gente e con la gente.

Boldini Ivano
Lista NR.1 Partito Liberale Democratico (PLD)

PDF - 4.6 Mb
PDF - 4.6 Mb
top

“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors