• 12957 Mascherati!
  • 12939 Parco naturale regionale o campo da golf?
  • 12903 "Gli impuniti" di Carla del Ponte a Grono
Fuori regione
domenica 28 ottobre 2018.
Neve e pioggia abbondanti: disagi soprattutto nei Grigioni

(ats) Dalla scorsa notte la regione alpina è stata interessata da abbondanti precipitazioni. La neve, caduta fino a 500 metri sul livello del mare, è stata particolarmente abbondante nei Grigioni, dove ha creato disagi al traffico, soprattutto ferroviario. Ad Arosa, situata a oltre 1700 metri di quota, il manto bianco ha raggiunto 72 centimetri, il record svizzero odierno per un insediamento.

I fiocchi sono stati fitti soprattutto nelle Alpi orientali, ha spiegato a Keystone-ATS un collaboratore dell’Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera). Oltre che ad Arosa, la neve è stata particolarmente copiosa nella regione di Landquart (GR) e nel canton Glarona. In vaste regioni dei Grigioni al di sopra dei 1200 metri di altitudine la coltre bianca ha raggiunto uno spessore compreso tra 30 e 70 centimetri.

Una situazione che ha compromesso il traffico in generale e il servizio della Ferrovia retica (RhB) in particolare. Su diverse linee i treni non hanno potuto circolare. I principali disagi sono stati registrati sulla linea dell’Albula Thusis-Tiefencastel-Filisur-St. Moritz, dove non è stato possibile organizzare un servizio sostitutivo di autobus.

Anche la linea St. Moritz/Pontresina-Samedan-Scuol è stata interrotta, ma le varie località erano raggiungibili con torpedoni. Problemi nelle prime ore del mattino anche per la tratta Arosa-Coira. La circolazione dei treni è risultata bloccata anche per il Bernina Express Coira-Tirano (I) e Davos-Tirano.

Anche i convogli della compagnia Matterhorn Gotthard Bahn, la cui rete si estende da Disentis (GR) a Zermatt (VS), hanno dovuto fare i conti con la neve.

La situazione sul fronte meteorologico rimarrà tesa anche nei prossimi giorni, in particolare in Ticino, dove sono previste intense piogge. Anche il Vallese è in allarme e la polizia raccomanda cautela alla popolazione, si legge in un comunicato diramato questa sera.

top

Alla fine, ciò che conta non sono gli anni della tua vita, ma la vita che metti in quegli anni.

(Abraham Lincoln)

 
Sponsors