• 13943 Che AvVento che tira?
  • 13937 Mosconi sul sofà 5 nell’aula magna di Grono
  • 13918 Grono - Festa di San Clemente
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
Fuori regione
mercoledì 14 novembre 2018.
UN EVENTO STORICO PER IL GRIGIONI E LE FERROVIE RETICHE. Forati 5680 m del nuovo Tunnel Ferroviario Engadina-Val d`Albula !
a cura di Clemens a Marca

Dopo 3 anni di ardui lavori a inizio ottobre si è recentemente festeggiato lo sforamento tra Engadina e Valle dell`Albula , senza tralasciare l`immancabile accenno a sta Barbara, protettrice dei minatori. Per quanto concerne l`obiettivo Sicurezza, nessun Uomo ha perso la vita durante le operazioni di scavo, (eccetto uno causa incidente stradale).

Con i mezzi moderni, impiegando a turni di un Gruppo qualificato di 6-7 minatori, si son raggiunti fino a 20m di avanzamento al giorno.
Il giorno del congiungimento tra i 2 poli di scavo, per minatori, operai, Tecnici, Direzione Lavori e Popolazione, oltre aver raggiunto un traguardo storico, è stato un successo indimenticabile.
200 sono stati gli Uomini attivati nei lavori del megaprogetto, inclusi i quadri Dirigenti e Tecnici . Padre Susak nell`omelìa disse:
“ un`Opera simile è fattibile quando e dove gli Uomini si uniscono e tirano tutti alla stessa corda.”
Christian Florin Capostrutture RhB, da 12 anni nel progetto Albulatunnel-2, conferma, che il 29 maggio 1902 venne sforato l`Albula-tunnel-1. A opera finita, verrà usato come galleria di sicurezza unendolo all`attuale.
345 milioni sono stati investiti per realizzare l`opera, che entrerà in funzione fra 3 anni. Nel frattempo verrà realizzata l`infrastruttura interna. Lo ha ricordato il pres. del Consiglio di Amministrazione della Ferrovia Retica, on. Stefan Engler.
Gli ha fatto eco Renato Fasciati, direttore RhB informando che:
“… altre innovazioni verranno realizzate nei prossimi anni per il futuro rinnovo e sviluppo delle infrastrutture”. E aggiungendo:
- nel nuovo Tunnel un treno può raggiungere 120 km all`ora. Le stazioni Preda e Spinas, verranno adattate alle nuove esigenze, anche per i menodotati.
L`interesse turistico per l`opera in atto non è mancato; durante la costruzione, migliaia di interessati hanno visitato il cantiere. Dopo la visita al Tunnel, ai 300 invitati, son stati offerti un omaggio e una medaglia-ricordo d`argento.

TUNNEL FERROVIARI NEI GRIGIONI - PRIORITÀ GOVERNATIVE.

IL Governo ha stilato le priorità, per quanto riguarda prossimi Tunnel ferroviari del Cantone. L`allora Pres. del Granconsiglio, ora on. Cons.d.Stato Rathgeb, in un discorso di apertura, sollevava l`importanza per lo sviluppo delle Valli periferiche, del Traforo Ferroviario Valchiavenna-bassa Mesolcina, con raccordo Tilo.
Con riferimento all`asse Bregaglia-Mesolcina-Poschiavo, tematizzato in modo assai dettagliato, da 1 Rapporto dell`Ufficio Cantonale Sviluppo Economico-GR.
In seguito, il Governo centralizzò il concetto “turistico” da Coira verso il triangolo Davos-Arosa-Lenzerheide. E il tunnel TVM venne spostato fra le ultime priorità, a scapito delle Valli, Mesolcina in primis, priva della congiunzione RhB.
E` probabile, che nessuno griderà allo scandalo, se la Deputazione GR-italiana in Granconsiglio, con la Regione, chiedessero di riaprire il Dossier, per approfondirlo. Data la sempre maggiore importanza dei trasporti merci-passeggeri, la logistica coinvolge Mesolcina, Bregaglia, Poschiavo, Engadina, Valtellina /Valchiavenna, e i rispettivi Governi di Grigioni,Ticino e Lombardia. Si tratta di alleggerire della maggior parte del traffico pesante, la satura strada nazionaleN-13 Bellinzona-Coira, chiamata (ingannevolmente A-13= autostrada). Ormai nota fra le strade col maggior numero di incidenti frontali. Questa pesante tematica va aggiornata tramite analisi serie. NON mancano i riferimenti confrontabili con le cifre delle Ferrovie Retiche, ravvisate dopo la messa in esercizio del Tunnel/RhB-Vereina, Klosters-Engadina.
Esercizio che da anni mostra cifre sorprendenti - da anni un -Nettoerloes- di oltre 10 milioni di franchi.
La -Bündner-zeitung/S-Ost-CH, riporta, che dati i buoni risultati, vi si prevedono ulteriori investimenti.
CaM,ott-18

top

“Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie... lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors