• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Politica
giovedì 27 dicembre 2018.
No ai semafori sul Piano di Magadino: firmiamo il referendum!

Il Partito Comunista invita la cittadinanza a firmare il referendum “Basta sprechi” per portare in votazione popolare la decisione di spendere oltre 3 milioni di franchi per realizzare dei semafori sul Piano di Magadino, quando fino a pochi anni fa si optò per toglierli a favore delle rotonde.

Se non si blocca questo credito si demoliranno 6 rotonde costate 10 milioni di franchi e costruite pochi anni fa. Siamo di fronte a un continuo cambio di strategia: prima i semafori, poi le rotonde, ora nuovamente i semafori. E’ uno spreco di soldi pubblici che denota una compagine governativa perlomeno approssimativa nella gestione dei temi della mobilità e del traffico. E vorremmo anche sapere a chi andranno poi gli appalti per costruire, demolire e ancora costruire.

Occorre puntare piuttosto sulla diminuzione del traffico stradale e ciò potrà avvenire a partire dal dicembre 2020 con Alptransit che, stando alle informazioni ufficiali, prevede un raddoppio dei passeggeri della tratta ferroviaria fra Bellinzona e Locarno.

Partito Comunista

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors