• 13770 Cess...tini in oltra!
  • 13731 Il campanile!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Lettere dei lettori
martedì 23 aprile 2019.
Comunicato stampa - Caro governo, c’è posta per te

Il coordinamento cantonale Sciopero per il Clima, nell’ambito della "Rebellion week", ha deciso di inviare una serie di lettere indirizzate al Consiglio di Stato ticinese per ricevere risposte concrete dalla nuova compagine governativa sulla questione climatica.

Da oggi fino a venerdì verranno quotidianamente inviate delle lettere aperte a ogni Dipartimento dell’amministrazione cantonale, nelle quali sono formulate delle proposte puntali e pragmatiche che i rispettivi dipartimenti potrebbero applicare per risolvere i problemi legati al clima e all’ambiente. Lo scopo di questa azione è rendere attento il Governo sul ruolo decisivo che esso ricopre nel risolvere immediatamente la questione climatica e di mettere sul tavolo una serie di possibili provvedimenti per far sì che non si possa tergiversare: ci sono le soluzioni, applichiamole! Infatti dopo aver reso attento il Gran Consiglio sulle problematiche ambientali, dove sono state presentate una serie di proposte contenute nella petizione "Ticino: fai la tua parte per salvare il clima", il Coordinamento si rivolge ora al Governo per ricevere delle risposte celeri: ci aspettiamo che sia l’esecutivo che il legislativo si chinino sulle nostre proposte ed emanino dei provvedimenti nella direzione da noi auspicata!

È ora che la politica si assuma le responsabilità di questa catastrofe imminente e che faccia pagare il prezzo di questo disastro a quelle fasce delle popolazione che si sono arricchite deturpando il nostro territorio, distruggendo le nostre risorse e il clima!

PDF - 115.5 Kb
Lettera on. Zali
top

Ogni uomo può dire quante oche o quante pecore possiede, ma non quanti amici.

Cicerone

 
Sponsors