• 13830 Sveva Casati Modignani a Grono
  • 13813 PLR - Candidati al Consiglio Nazionale
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
  • 13775 Proteggere le vittime, rafforzare la scuola!
Politica
martedì 23 aprile 2019.
GrFlex verso un programma di risparmio?

Il PLD.I Liberali Grigioni ha espresso la propria posizione nell’ambito della procedura di consultazione sulla proposta di legge GRFlex. Esso riconosce la volontà del Governo di prepararsi meglio per affrontare un piano di risparmio concreto. Il modo di procedere in due fasi viene sostanzialmente sostenuto.

In un primo tempo varie leggi vanno adattate sostituendo gli impegni finanziari diretti con «formulazioni non vincolanti» in modo da renderli più flessibili. Facendo così il Gran Consiglio avrà la possibilità di intervenire in modo più incisivo sulla spesa, come del resto è contemplato già oggi da molte leggi. L’attuazione delle soluzioni proposte potrà comunque avvenire soltanto se e quando le condizioni per l’introduzione di un pacchetto di sgravi saranno esaudite. Più in generale il PLD osserva che con la procedura proposta aumenteranno in modo significativo pure le possibilità di azione del Governo nell’ambito del proprio preventivo. Con delle formulazioni flessibili nelle leggi il Governo otterrà un maggior margine dei manovra. Il Governo sottolinea comunque che un piano di risparmio raggiungerà gli obiettivi soltanto stabilendo chiare condizioni per un piano di sgravio. Come e quanto il Governo interverrà su singoli punti, anche senza queste condizioni, non è al momento chiaro e crea perciò delle insicurezze presso i beneficiari di contributi. Per questo motivo, in questi casi, il PLD si attende perciò dal Governo delle chiare indicazioni.
Riassumendo, il PLD grigione, chiede nelle sue conclusioni una chiara concretizzazione dell’elaborazione di GRFlex. GRFlex, da solo, non è ancora un pacchetto di risparmio, il tempo di reazione è troppo lungo e il Cantone non intende risparmiare presso sé stesso. Uno spostamento degli oneri dal Cantone ai Comuni per il PLD non entra in considerazione.
Nonostante ciò il PLD è espressamente favorevole a una flessibilizzazione del potenziale di risparmio nel Cantone. Esso si attende comunque dei passi concreti e necessari come per esempio un esame dettagliato delle prestazioni e dei compiti.
Le finanze cantonali si trovano oggi certamente in buona salute. Tuttavia, giustamente, il Governo ritiene che a medio e lungo termine andremo incontro a situazioni di difficoltà. Per questo motivo il Governo dichiara che i conti cantonali potrebbero scivolare in fretta dall’attuale situazione di sostanziale equilibrio a una situazione precaria. Per evitare che questo avvenga il PLD. I Liberali Grigioni ritiene che sia assolutamente necessario trovare le giuste contromisure.

Silvio Zuccolini, Responsabile stampa, PLD.I Liberali Grigioni

top

“Ai più bassi livelli della politica e al più alto livello della spiritualità il silenzio non aiuta mai la vittima, il silenzio aiuta sempre l’aggressore.”

ELIE WIESEL

 
Sponsors