• 13611 Castelli di sabbia
  • 13570 Street bottles art!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Varie
domenica 5 maggio 2019.
34a Assemblea dei titolari di BP della BCG La Banca Cantonale Grigione si conferma leader di mercato

Circa 2300 ospiti si sono riuniti sabato nella Stadthalle di Coira per la 34a Assemblea dei titolari di buoni di partecipazione della Banca Cantonale Grigione (BCG). Alois Vinzens ha presentato per l’ultima volta ai titolari di buoni di partecipazione il risultato annuale della BCG. Il CEO, dimissionario a settembre, ha potuto presentare ancora una volta un risultato record.

Nell’esercizio 2018 la BCG è cresciuta di nuovo notevolmente. La Banca ha conseguito un altro risultato record con un utile del Gruppo di CHF 185,1 milioni. Questo eccellente risultato ha consentito di mantenere il dividendo per buono di partecipazione a 40 franchi. Nel complesso la BCG ha distribuito 100 milioni di franchi al Cantone dei Grigioni e ai titolari di buoni di partecipazione.

Successo sul mercato I motori della crescita sono stati la strategia di diversificazione, con l’ampliamento dell’attività di gestione patrimoniale e degli investimenti, il primo consolidamento integrale della Albin Kistler AG nonché gli investimenti in progetti di innovazione di successo. «In questo modo abbiamo potuto confermare la nostra posizione di leadership nel mercato grigionese», ha affermato soddisfatto il CEO Alois Vinzens. La svolta digitale resta una delle maggiori sfide: nel 2018 l’enfasi della BCG sulla digitalizzazione ha riguardato una maggiore mobilità, una maggiore sicurezza e una maggiore consulenza. «Nonostante la crescente digitalizzazione, il senso di appartenenza rimane per noi importante», ha sottolineato Alois Vinzens. Il radicamento della BCG è dimostrato anche dal suo impegno nel fondo contributi e nelle attività di sponsorizzazione e promozione dell’arte, oltre che dal volontariato della Banca. Nel 2018 la BCG ha investito nel grigionese e per i grigionesi complessivamente 3 milioni di franchi. Per l’anno in corso la Banca prevede una leggera flessione del risultato di esercizio, a causa del perdurare dello scenario di tassi negativi.

Maggiore percezione della BCG come banca d’investimento Il presidente della Banca Peter Fanconi ha sottolineato come la BCG si sia rafforzata e venga ora maggiormente percepita come banca d’investimento. Nel 2018 la BCG ha lanciato il suo ottavo fondo. «Con tutti i prodotti puntiamo su performance e sicurezza. Nell’anno in rassegna i nostri fondi azionari hanno così registrato un andamento decisamente migliore del rispettivo indice o di altri prodotti analoghi, senza dover assumere rischi supplementari», ha dichiarato Peter Fanconi. Ciò conferma la competenza dei gestori dei fondi che lavorano nell’Investment Center BCG. A inizio 2019, la BCG ha lanciato un nuovo universo di investimento con sette soluzioni su misura e un assistente agli investimenti digitale. La BCG ha inoltre ulteriormente promosso la modernizzazione delle sue filiali. Nel 2018 sono state ristrutturate le sedi regionali di Landquart, Domat/Ems e Thusis. A Flims la BCG ha inoltre occupato un nuovo stabile nel complesso STENNA. Nel 2019 verranno modernizzate le sedi regionali di Scuol, St. Moritz e Lenzerheide.

Saluto di commiato ad Alois Vinzens Al termine degli appuntamenti ufficiali il presidente della Banca Peter Fanconi ha salutato il CEO Alois Vinzens. A fine settembre, dopo circa 17 anni, Alois Vinzens consegnerà la gestione operativa della BCG a

top

Una causa non buona diventa peggiore quando si vuole difenderla.

Publio Ovidio Nasone

 
Sponsors