• 13775 Proteggere le vittime, rafforzare la scuola!
  • 13770 Cess...tini in oltra!
  • 13732 Cin cin!
Fuori regione
venerdì 24 maggio 2019.
Isolamento, solitudine e depressione: sguardi su una sindrome geriatrica
Residenza al Parco, Tertianum, Muralto. 13 giugno 2019, dalle 8:00 alle 16:30

Vita Core presenta il convegno che si terrà il 13 giugno a Muralto (Residenza al Parco). Sono aperte le iscrizioni, da effettuare sul sito www.vitacore.ch entro il 31 maggio 2019.

Longevità fa rima con complessità. La ricerca di risposte adeguate passa da un confronto tra esperienze e professionalità complementari. La sfida lanciata il 13 giugno a Muralto sarà di riflettere al tema della solitudine delle persone anziane, vista come un vero e proprio sintomo di depressione geriatrica. La solitudine (reale o percepita) è infatti una delle variabili più strettamente correlate allo sviluppo della depressione senile, una sindrome molto diffusa e al contempo complessa e multiforme. Durante il convegno organizzato da Vita Core la visione internazionale incontrerà quella locale, e differenti discipline si confronteranno, per offrire uno sguardo il più completo possibile sulla problematica. Dopo i saluti ufficiali da parte del Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, seguiranno interventi di esperti internazionali e locali: Prof. Trabucchi, Dr. Med. Ruggeri e Prof. De Leo. A completare il quadro di riferimento anche Pro Senectute, la Signora Margani e l’Associazione Alzheimer. Segue una seconda parte in forma di atelier che permetterà approfondimenti sugli approci preventivi di questa sindrome geriatrica. Il convegno è aperto a tutte le persone interessate, maggiori informazioni e modulo di iscrizione si trovano sul sito www.vitacore.ch. Sono riconosciuti 7 crediti formativi per la medicina interna generale SGAIM – SSMEG – SSGIM e per la geriatria SFGG – SPSG.

PDF - 3 Mb
Programma
top

„I felici sono felici per il possesso della giustizia e della temperanza e gli infelici, infelici per il possesso della cattiveria.“

Platone

 
Sponsors